Quantcast

juvestabia - news

Juve Stabia, Caserta: Il rigore ci ha condizionato ma la squadra non demorde mai (VIDEO)

Al termine della vittoria ottenuta dalla Juve Stabia sulla Reggina abbiamo ascoltato Fabio Caserta, allenatore dei gialloblù.

Questa l’analisi del tecnico delle Vespe:

La squadra non demorde mai, non molla fino alla fine e lotta su ogni pallone. Oggi dopo il rigore sbagliato, le tante occasioni sprecate, il sospetto che fosse una giornata no poteva starci e invece è arrivata sofferta ma allo stesso tempo molto bella. Sia nel primo che nel secondo tempo la Reggina ci aspettava con l’obiettivo di ripartire; noi arrivavamo con quasi troppa facilità sulla trequarti, bloccandoci però sul più bello. Per questo siamo passati al 3-5-2 per affiancare Bruno a Paponi e cercando di creare spazi centrali per Carlini.

In generale siamo partiti benissimo nel primo tempo puntando alla vittoria poi le dinamiche della gara ci hanno frenato ma nel finale siamo riusciti a portare a casa la gara e ne siamo contenti. Il campionato si sta avviando verso la fine, non esistono partite facile e c’è meno tempo per rimediare ad eventuali errori; ci sta quindi che ci possa iniziare ad essere un po’ di pressione. Va comunque detto che i due pareggi consecutivi, a mio avviso, sono stati risultati e prestazioni positive, ma è inevitabile che abbiano lasciato sensazioni diverse dalla vittoria.

Germoni? Se oggi ha giocato è perchè lo reputo importante; mi serviva un terzino di spinta per mettere subito pressione alla Reggina. Sicuramente avrà altre occasioni perchè un ragazzo che merita. Marzorati ha accusato un fastidio al flessore che già lo aveva colpito in precedenza. Il rigore sbagliato ci ha un po’ condizionato, anche se non è detto che segnando avremmo poi vinto la gara. Ci è voluto un po’ per riprenderci ma fortunatamente nel finale è arrivata questa rete.

Elia? Ha dato quell’accelerata che ci serviva, andando poi a fare bene il quinto a destra. A fare la differenza è però la mentalità, quella che porta la Juve Stabia a cercare sempre i tre punti, a volte anche troppo. Abbiamo rischiato solo sul tentativo di Doumbia quindi penso sia stata una vittoria strameritata contro una squadra forte e difficile da affrontare, con calciatori in grado di fare la differenza.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania