Quantcast

juvestabia - news

Juve Stabia – Reggina 1 – 0: il cuore oltre l’ostacolo!

Juve Stabia chiamata al ritorno al successo contro la Reggina al Menti. Le Vespe devono rinunciare allo squalificato Troest, rilevato da Germoni con lo spostamento di Allievi al centro della difesa. In attacco Canotto e Torromino affiancano Paponi.

Formazioni:

Juve Stabia (4-3-3): Branduani, Vitiello, Marzorati, Allievi, Germoni, Calò, Mezavilla, Carlini, Torromino, Paponi, Canotto. All. Caserta. A disposizione: Venditti, Schiavi, Melara, Vicente, El Ouazni, Di Roberto, Castellano, Viola, Dumancic, Elia, Mastalli, Lionetti.

Reggina (4-3-3): Confente, Kirwan, Gasparetto, Solini, Procopio, De Falco, Bellomo, Franchini, Strambelli, Baclet, Doumbia. All. Drago. A disposizone: Vidovsek, Seminara, Salandria, Zibert, Tulissi, Sandomenico, Marino, Pogliano, Tassi, Redolfi, Martiniello, Farroni.

PRIMO TEMPO

Parte forte la Juve Stabia che preme sull’acceleratore . Dopo due minuti Vitello calcia con Paponi che tenta la deviazione sotto porta ma l’arbitro segnala off side del numero 10 gialloble.  Al minuto sette Paponi va all’impatto con Confente, portando l’arbitro a decretare il calcio di fiore. Dal dischetto lo stesso Paponi spara fuori, sciupando la più grande occasione. Al decimo forfait di Marzorati, costretto a lasciare il campo per Mastalli. La Reggina approfitta del contraccolpo psicologico accusato dalla Juve Stabia e prende maggiore supremazia a metà campo. Alla mezz’ora Mezavilla incorna il corner di Calò ma la palla va di pochissimo fuori. Al minuto 40 ancora Vespe pericolose con la spizzata di Paponi su corner che Allievi e Mezavilla non riescono a spingere in porta per questione di centimetri. Prima dell’intervallo occasione enorme per la Juve Stabia: Carlini ruba palla al limite dell’area calabrese, servendo quasi dal fondo Paponi, che non riesce a divincolarsi dalla marcatura dell’avversario, facendosi anticipare.

SECONDO TEMPO

Il copione non cambia nella ripresa, la Juve Stabia cerca il vantaggio con la Reggina più attenta a difendere che ad attaccare. Vespe ancora pericolose da calcio d’angolo con la palla che però si ferma a pochi centimetri dalla linea di porta. Reggina vicinissima al vantaggio con Doumbia che spara a botta sicura da pochi metri: Mezavilla respinge sulla linea a Branduani battuto. Sfilza di cambi tra le Vespe: escono Torromino per Elia e Canotto per El Ouazni, i gialloblu passano al 3-5-2. Juve Stabia anche sfortunata: grande azione del neo entrato Elia a destra che va al cross per Germoni, il difensore impatta di testa ma la palla finisce sulla traversa. Al minuto 37 della ripresa arriva il VANTAGGIO DELLA JUVE STABIA. E’ Germoni che dalla sinistra va al cross; il traversone viene deviato in porta da un difensore della Reggina. 1 – 0 Juve Stabia. Le Vespe legittimano il vantaggio con gli slalom di Carlini ed Elia, che vanno vicini al raddoppio. Dopo 5 sofferti minuti di recupero termina il match. Vittoria fondamentale per il campionato della Juve Stabia!

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania