Juve Stabia - Approfondimenti

Capitano, mio capitano!

Alessandro Mastalli, l’arma in più della Juve Stabia

Alessandro Mastalli non perdona. Avete mai provato a chiedervi perché il finale di ‘L’attimo fuggente’, ogni volta, ci commuove? Il professor John Keating (Robin Williams), cacciato dalla scuola, lascia l’aula per l’ultima volta. I suoi ragazzi non ci stanno, gli rendono omaggio. Uno dopo l’altro, salgono in piedi sul banco ed esclamano: «Capitano, mio capitano!». Questa scena è ricordata ovunque. Quella scena ci colpisce perché tutti sentiamo di aver bisogno di un maestro, di un capitano di battaglia. Sempre, dovunque, a ogni età. Desideriamo, magari senza rendercene conto, una guida che indichi la strada.

E poco importa se il ‘capitano, mio capitano’ è giovane, magari classe 1996, ma ne dimostra almeno 10 in più in personalità. Della qualità abbiamo detto tutto, della classe e importanza per questa Juve Stabia quasi. Alessandro Mastalli è tutto questo. Ancora in gol nella vittoria interna al Menti contro il Matera, quel gol su cross di Canotto che spacca il match, quell’inserimento che illumina, quel tracciante sul campo che spaventa le difese. Capitano, mio capitano!

E sono 5 in stagione, sembra quasi una mezza punta, ma è una mezzala. Sono 3 gol nelle ultime 5 gare di campionato. Ancora un gol che lo rende imprevedibile per le difese avversarie e quasi un pericolo numero uno da temere. Sa buttarsi dentro con scelta di tempo giusta, sa rendersi pericoloso in ogni dove. Leader, ormai, in campo e fuori, e testa sulle spalle. Futuro? A quello penserà a fine stagione. Atalanta, Cagliari e diversi club di serie B ci provano, lo cercano, vogliono portarlo in categorie importanti. Intanto ha da lottare con la sua Juve Stabia, con il 24 sulle spalle e la fascia sul braccio. Poi chissà, magari può essere raggiunta proprio con la sua Juve Stabia. E allora avanti tutta, ‘Capitano, mio capitano!’

a cura di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania