Quantcast

Sud - cronaca

Bufale sui ladri di bambini: denunciata una persona per procurato allarme nel napoletano

Bufale sui ladri di bambini: denunciata una persona per procurato allarme nel napoletano

Le fake news continuano ad imperversare sui social: negli ultimi giorni, la più insistente è quella che batte sul famigerato furgone bianco, “avvistato” nei pressi delle scuole nel napoletano e nel casertano, a Giugliano, Aversa, Marcianise e Afragola pronto a rapire i giovani scolari. A tutt’oggi le forze dell’ordine di Napoli e provincia Nord non hanno mai riscontrato alcuna sottrazione di minore né tentativi del genere. Perché, dunque, questa psicosi? Figlia dei tempi e delle forti tensioni anti-immigrazione nelle zone dell’hinterland? Di certo c’è che la psicosi rapimento di bambini dilaga e già una volta un uomo assolutamente estraneo ad ogni atto criminale, un disabile, è stato quasi linciato da una folla inferocita senza motivo. Scene già viste, ma che purtroppo dilagano e che rischiano di diventare strumento di xenofobi che utilizzano voci incontrollate per alimentare tensioni e paure.
In giornata anche a Portici i carabinieri hanno segnalato un altro episodio simile: un uomo che ha denunciato il tentato rapimento della nipotina nei pressi di una scuola, che poi si è rivelato falso. Per questo motivo un 34enne, incensurato, è stato denunciato per procurato allarme. L’uomo, riferisce Fanpage.it, ha telefonato al numero di emergenza 112 segnalando il tentato rapimento della nipote di sei anni a opera di soggetti di apparente etnia rom, nei pressi di un istituto scolastico della zona. Sull’episodio sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione. Sentita in merito al fatto, la madre della bambina nonché sorella dell’uomo, una 42enne, ha escluso categoricamente quanto da lui denunciato.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania