Quantcast

Banner Gori
antimafia della Polizia di Stato
Cronaca Isole - cronaca

Operazione antimafia Polizia di Stato contro mandamento di Brancaccio

Operazione antimafia della Polizia di Stato, a Palermo. Inferto un duro colpo al mandamento mafioso di Brancaccio. Eseguiti fermi e sequestri (VIDEO).

Operazione antimafia della Polizia di Stato, a Palermo contro il mandamento mafioso di Brancaccio. Gli indagati dovranno rispondere, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga, auto riciclaggio, danneggiamento fraudolento di beni assicurati ed altro. Per la prima volta viene anche contestato il reato di associazione mafiosa per lo spaccio di droga. Il clan di Brancaccio si occupava prevalentemente di cocaina, che distribuiva sul territorio. I pusher vivevano sotto lo stretto controllo dei boss. Sono in corso grossi sequestri di beni mobili ed immobili.

Il provvedimento di fermo, disposto dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Palermo che ha coordinato le indagini, è stato eseguito dalla Squadra Mobile di Palermo. L’operazione è l’epilogo di una complessa attività d’indagine, effettuata dalla Squadra Mobile di Palermo sul mandamento mafioso di Brancaccio e sulle famiglie mafiose di Corso dei Mille e Roccella, che ha reso una inedita radiografia di Cosa nostra e dei suoi interessi criminali.

Accanto agli storici interessi per le rapine e lo spaccio di droga, capillarmente controllato anche attraverso l’ausilio di quadri intermedi, è emerso come anche il lucroso mercato delle truffe assicurative richiamasse le attenzioni mafiose. In quest’ottica, è stato riscontrato come Cosa nostra avesse esteso i suoi affari illeciti anche sul fenomeno delle truffe assicurative, realizzate attraverso la violenta condotta criminale dei cosiddetti “spaccaossa” e del “sacrificio” di vittime scelte in contesti sociali degradati, disposte a subire fratture gravissime.

NOTA di collegamento: ci eravamo già occupati della banda degli spaccaossa “15 Aprile 2019: Fratturavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, arresti a Palermo”.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Sebastiano Adduso

Sebastiano Adduso

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più