Quantcast

Pompei Regio V scavi 2018
Archeologia

Pompei come il “Paese delle Meraviglie”, dai lapilli sbuca fuori un coniglio

Ultima piccola e curiosa scoperta proveniente dalla Regio V è la scoperta di un oggetto fittile raffigurante un coniglio, sembrerebbe stato creato in pietra calcarea bianca

Pompei – Ci affascina per l’immutato sapore storico e archeologico che si respira all’interno del Parco Archeologico. Ci affascina per le continue scoperte che sbucano fuori dagli scavi mai fermati all’interno della Pompei romana.

Ultima piccola e curiosa scoperta proveniente dalla Regio V è la scoperta di un oggetto fittile raffigurante un coniglio, sembrerebbe stato creato in pietra calcarea bianca.

La fine manifattura con cui è stato eseguito la piccola statua “animali forma”sembra quasi renderlo vivo.

Sicuramente il reperto ritrovato tra i lapilli pompeiani potrebbe fungere come elemento di ornamento di una fontana. Infatti osservando attentamente la foto postata sui social dal Direttore Massimo Osanna, dalla piccola bocca si intravede uscire un tubicino.

Il sito di Pompei giorno dopo giorno ci regala esilaranti ritrovamenti. Scoperta dopo scoperta vanno  a riempire gli spazi cronologici appartenuti ai momenti di massimo splendore della città.

 

a cura di Dionisia Pizzo

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania