Quantcast
Banner Gori
Pasta alla marinara
Cucina Primi Piatti

Pasta alla marinara: altra tipica ricetta della Cucina Napoletana

La Pasta alla Marinara è una delle tipiche ricette di Napoli nella quale, nonostante il nome, non ci sono prodotti del mare per cui non ha a che fare con gli stessi ma con gli ingredienti che i marinai si portavano a bordo per potersi cucinare un po’ di pasta o di pizza nei lunghi viaggi in mare. Ingredienti che non dovevano deperirsi facilmente e dovevano costare pochissimo, come la passata di pomodoro fatta in casa, l’aglio e l’origano secco.

Comunque, nel tempo (e con la maggior prosperità, di alcuni) il termine “alla Marinara” ha cominciato ad essere usato, sempre più, per piatti (anche) a base di pesce, e/o frutti di mare, per cui, nella ricetta che vi propongo, lascerò a voi decidere se vorrete (potrete) spendere di più e, ad un certo punto, aggiungere anche altri ingredienti per i quali vi indicherò gli ulteriori passaggi necessari.

Un ultimo consiglio va alla Pasta da usare: la marinara vuole la pasta lunga: spaghetti, vermicelli o linguine. Tuttavia è sempre più diffuso anche l’uso di pasta corta: rigatoni, mezze maniche, penne e simili, come i pennoni napoletani. Cosa importante è che, comunque, sia della buona pasta di grano duro

Pasta alla marinara: altra tipica ricetta della Cucina Napoletana

INGREDIENTI
(per 4 persone)

  • 400 g di pasta di grano duro
  • 400 g di polpa di pomodori pelati
  • 2 o 3 spicchi d’aglio
  • peperoncino
  • origano
  • prezzemolo
  • timo
  • olio extravergine di oliva

EVENTUALI PER ARRICCHIRE
(ma non indispensabili)

  • 8 code si gambero
  • 700 g di vongole
  • 700 g di cozze

PREPARAZIONE

  1. Lavate e tagliate i pomodori e metteteli in una padella abbastanza grande e dal bordo alto dove, nel frattempo, farete rosolare l’aglio nell’olio insaporendo con una presa di origano e un pezzetto di peperoncino per ottenere una concassé di pomodoro e, nel contempo, mettete a bollire l’acqua per cuocere la pasta.

A questo punto, se volete arricchire il piatto, potrete aggiungerci anche zucchine e gamberi, ma non sono essenziali come non essenziali, sono anche vongole e cozze che, al caso, avrete preparato seguendo i consigli che vi ho già dato e potrete ritrovare QUI e QUI,

Comunque sceglierete di farlo, sappiate che il piatto sarà comunque ottimo anche senza queste aggiunte che daranno si colore e gusto allo stesso, ma ne aumenteranno anche notevolmente il costo (a voi la scelta) ma, al caso:

    1. Unite, alla concassé di pomodoro, le code di gambero sgusciate, le cozze, le vongole e il loro liquido di cottura.
  1. Alzate il fuoco per far prendere il bollore mischiando continuamente, quindi abbassate il fuoco a quel tanto che è necessario per far sobbollire dolcemente e lasciate cuocere senza coperchio per 10 minuti e, nel contempo, mettete a cuocere la pasta.
  2. Scolate la pasta al dente e versatela nel tegame, aggiungete un cucchiaio di prezzemolo tritato e fate saltare a fuoco vivo per un minuto (Se necessario allungate con un paio di cucchiai dell’acqua di cottura.)

La pasta alla marinara va servita calda, senza aggiungere formaggio

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più