Colucci: “Da questa gara portiamo indicazioni positive e negative”

Leonardo Colucci, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match di Coppa Italia vinto 1-0 contro il Cerignola.

Le dichiarazioni di Leonardo Colucci sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Ci portiamo dietro da questa gara di Coppa Italia indicazioni positive e negative perché con 2 uomini in meno si doveva far girare meglio la palla. I giovani – aggiunge Colucci – vanno fatti giocare e bisogna capirli. Per il lavoro profuso dobbiamo fare di più perché dobbiamo stare sempre al massimo. Sotto i 110 all’ora facciamo fatica. Il campionato non ti aspetta e bisogna fare in fretta.

Dobbiamo fare di più negli ultimi 30 metri, i ragazzi fanno il massimo ma alcune volte siamo un po’ troppo frenetici. Ho detto a qualche ragazzo di stare più alto perché stava troppo basso. E bisogna sempre ribadirlo giorno dopo giorno.

Il 4-2-3-1? Bisogna valutare anche la conduzione di qualche giocatore. A me piace giocare a prescindere dal modulo tattico, in ogni modo l’importante non è lo schema di gioco. Ho voluto provare il 4-2-3-1. Quando giochiamo col 4-3-3 sento dire che la punta è isolata. Bisogna essere più propositivi negli ultimi 30 metri. Voglio qualcosa in più anche in quella zona. Le scelte – prosegue Colucci – le fasciamo in base all’equilibrio. Pandolfi è isolato perché spesso si isola anche lui.

Mi hanno convinto tutti i ragazzi stasera. D’Agostino – conclude Colucci – al di là del gol si fa trovare sempre pronto ma tutti in generale mi hanno convinto. Mi spiace per l’infortunio di Berardocco che è l’unico neo di questa serata. L’aspetto positivo di oggi è che ho finalmente visto in campo quello che si era preparato in allenamento”.

YouTube video

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend: vittoria per la Primavera contro il Bari e vince anche l'Under 15. Pareggio 1-1 per l'Under 17