27.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Luglio 4, 2022

Morto lo chansonnier Guido Lembo: addio al fondatore dell’“Anema e Core”

Da leggere

La notizia è arrivata ieri sera verso le ore 20: Morto lo chansonnier Guido Lembo, aveva 75 anni. Nel 1994 aprì la storica taverna caprese e fu  un successo senza precedenti.

Morto lo chansonnier Guido Lembo: LA CRONACA

Guido Lembo, lo chansonnier caprese, è morto in una clinica di Castellammare di Stabia, dopo aver lottato a lungo contro una grave malattia,

Morto lo chansonnier Guido Lembo, fondatore dell'“Anema e Core” a CapriGuido aveva cambiato le notti di Capri creando un piccolo locale a ridosso della celebre Piazzetta, un posto diventato di culto sull’isola dove sono passate le più grandi star del jet set internazionale: vip, attori, cantanti, imprenditori, ma anche gli habitué dell’ isola azzurra.

Da Jennifer Lopez a Naomi Campbell, ai calciatori di varie squadre (Ferrara, Insigne, Mertens, Totti), agli imprenditori Luigi Abete, suo amico, e Diego della Valle, in tanti sono stati coinvolti nella musica di Guido Lembo che, a fine serata invitava a salire sul tavolo, le celebrità come i clienti comuni, ed a cantare le melodie classiche napoletane che eseguiva con la chitarra.

Lui, che era tanto affezionato a Capri dove era tornato dopo tanto tempo trascorso in giro per l’Europa e a Palm Beach, a causa della malattia negli ultimi tempi è stato costretto a restarne lontano per lunghi periodi.

A pochi minuti dalla sua scomparsa arrivano i primi messaggi di cordoglio alla famiglia.

Tra i primi, il noto pizzaiolo Gino Sorbillo, che l’ha salutato con un “Riposa in pace” sul suo profilo Facebook.

Lo stesso ha fatto il giornalista ed ex direttore del Tgr Campania, Antonello Perillo che, sulla bacheca del cantante, ha scritto:

“Addio Guido Lembo, amico mio carissimo… Straordinario chansonnier, impareggiabile per passione, bravura e simpatia.
Hai rappresentato la canzone napoletana e Capri nel mondo.
Sei stato di esempio anche per come hai lottato, da vero leone…
Mancherai a tutti.
A me tantissimo, nel ricordo delle ore trascorse insieme”.

Anche  la collega e attrice Anna Capasso ha scritto:

“È solo un arrivederci, così mano nella mano…Rip”.

Centinaia i commenti di persone comuni e frequentatori del locale sui social. Lembo lascia l’eredità artistica e imprenditoriale al figlio Gianluigi.

Il cordoglio del presidente De Luca 

Anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca ha voluto salutare l’artista e tributare il suo omaggio e cordoglio alla famiglia. Sulla sua pagina istituzionale ha postato queste parole:

“Cordoglio per la scomparsa di Guido Lembo, mitico animatore delle notti di Capri con il suo “Anema e core”
Un artista poliedrico e coinvolgente, uno chansonnier effervescente che ha donato allegria ai visitatori di tutto il mondo.
È stato un ambasciatore internazionale della musica napoletana e della gioia di vivere.
Ne ricordo anche la generosa disponibilità per tante iniziative solidali”.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook!

Morto lo chansonnier Guido Lembo – Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Alcune altre notizie di Cronaca dalla Campania presenti nei nostri archivi:

Malviventi arrestati a Napoli nel tentativo di rapinare una donna

I membri della squadra mobile hanno proceduto all’azione per dei malviventi arrestati a Napoli per un tentativo fallito di rapina

Gori: Consegnati i lavori ai collettori di alcuni comuni del salernitano

Nuovi interventi per il disinquinamento del fiume Sarno: Consegnati i lavori di Gori per il risanamento dei collettori a servizio di alcuni comuni del salernitano

Certamen Francesco II: premiati studenti di Stabia, Napoli e Salerno

Certamen Historicum dedicato a Francesco II di Borbone, ultimo re delle Due Sicilie: I premi consegnati dalla Principessa Beatrice di Borbone.

Fiamme in 1 parcheggio autocarri a Castellammare: Indagano i carabinieri

La scorsa notte, per cause ancora da accertare, fiamme in 1 parcheggio rimessa autocarri a Castellammare di Stabia, in via Cupa San Marco.

Il tram elettrico Gragnano – Castellammare – Torre Annunziata

Il più grande intervento ieri finanziato dal CIS del Ministro Carfagna nasce da uno studio di EAV per il tram elettrico Gragnano – Castellammare – Torre Annunziata,

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy