31.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Maggio 25, 2022

Napoli, la Fiorentina ti fa male. Al Maradona passa la viola

Da leggere

Un’altra sconfitta casalinga per il Napoli di Spalletti. Al Maradona, questa volta, vince la Fiorentina 3-2

 

Napoli, la Fiorentina ti fa male. Al Maradona passa la viola

 

Una sconfitta che non ci voleva, soprattutto in questo momento delicato della stagione. Al Maradona vince la Fiorentina di Italiano per 3-2. Continuano le difficoltà casalinghe per il Napoli di Spalletti che è al secondo posto in classifica, a pari punti con l’Inter, che ha però una partita ancora da recuperare.

 

Gol sbagliato, gol subito

Primo tempo abbastanza equilibrato. Entrambe le squadre provano a fare la partita. Il Napoli parte alla grande, con tante occasioni senza però concretizzarle. I partenopei provano più volte a battere Terracciano, in particolare con Osimhen, al quale viene anche annullato una rete per posizione irregolare. Trenta minuti che hanno visto il Napoli protagonista, fino alla rete della Fiorentina con Nico Gonzalez. L’argentino, si trova in area il pallone a seguito di una mischia, calcia col sinistro e mette la palla nel sette: imprendibile per Ospina e 1-0 viola. Gol che ha messo un po’ sotto shock gli uomini di Spalletti che, salvo una conclusione in area di Mario Rui, non sono più riusciti ad attaccare rientrando negli spogliatoi dunque in svantaggio di un gol.

 

Il cinismo viola

Nella ripresa i ritmi della partita sono altissimi. Sia il Napoli che la Fiorentina attaccano, costruiscono e segnano. A rimettere la situazione in parità è Mertens, appena entrato. Il belga viene servito al limite dell’area da Osimhen e di destro realizza il gol dell’1-1. Maradona in fiamma e in estasi anche se i tifosi devono subito interrompere la loro gioia al 66′ perché Ikoné viene lasciato tutto solo in area di rigore azzurra e non perdona. Viola di nuovo in vantaggio ma non è finita qui: la squadra di Italiano infatti, con un’altra ripartenza, riesce a trovare anche il gol che chiude definitivamente le speranze azzurre al 72′ con Cabral che, approfitta dello scivolamento di Lobotka, incrocia a giro battendo Ospina. Inutile, nel finale, il gran gol di Victor Osimhen che conclude la sfida sul 3-2 per la Fiorentina.

 

Una sconfitta che non ci voleva, soprattutto vedendo la classifica. Ora per il Napoli non è per niente facile. Testa comunque alla prossima, alla sfida di lunedì prossimo contro la Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy