Il Barano ritrova il sorriso con un super Rubino
Il Barano ritrova il sorriso con un super Rubino
Foto archivio Vivicentro

Il Barano ritrova il sorriso con un super Rubino

Gli aquilotti conquistano la seconda vittoria in campionato. Doppietta dell’ariete che però si fa male

Ultimo aggiornamento:

ECCELLENZA-NUOVA NAPOLI NORD-BARANO 0-4: gli aquilotti conquistano la seconda vittoria in campionato. Doppietta dell’ariete

Simone Vicidomini– Dopo tanto tempo in fondo al tunnel è arrivata la luce. Il Barano porta a casa tre punti dallo stadio “Simpatia” in casa del fanalino di coda Pianura Napoli Nord. Per gli aquilotti si tratta della seconda vittoria stagionale e la seconda in trasferta visto che i primi tre punti sono stati conquistati al “Giraud” contro il Savoia che era ancora in fase di allestimento.

Una vittoria e tre punti meritati per la squadra di Isodoro Di Meglio, visto che i padroni di casa non hanno mai impensierito Mennella & co. L’unica nota negativa del match è l’infortunio di Gerardo Rubino autore di una doppietta, il quale è dovuto uscire dal campo per un infortunio muscolare. A prendere il posto dell’ariete in campo è stato Selva che però dopo poco ha lasciato i suoi compagni in dieci cadendo in una provocazione di un avversario.

Nel prossimo turno il Barano ospiterà al “Don Luigi Di Iorio” l’Ercolanese e quasi certamente mancherà Rubino e lo squalificato Selva. Isodoro Di Meglio se da una parte poteva sorridere dall’altra dovrà fare i conti con queste assenze che peseranno tantissimo.

LA PARTITA- L’approccio del Barano è molto deciso, gli aquilotti entrano in campo determinati e al 12’ sfiorano il gol con Rubino che colpisce la traversa di testa su cross di Petrone. La gara è a senso unico, si gioca solo nella metà campo piaurese. Al 32’ arriva il gol baranese. Bella azione di Petrone che si invola sulla sinistra dopo aver saltato due avversari, assist per Rubino che, tutto solo, insacca di destro. E’ l’apoteosi per Rubino che corre in panchina dal masseur Pierangelo Pesce che ha fatto tanto per lui negli ultimi due mesi ma soprattutto in questi ultimi giorni.

Il monologo del Barano continua, il Napoli Nord non ha alcuna possibiità di rendersi pericoso. Su azione d’angolo battuto da De Stefano, ancora Rubino si eleva per staccare imparabilmente di testa. Gioia immensa per il centravanti. Il primo tempo termina col Barano che avrebbe potuto andare al riposo anche sul tre a zero.

Nella ripresa, la squadra di Di Meglio non abbassa i ritmi. De Stefano, sempre su una bella iniziativa di Petrone e un velo di Selva, controlla e con un bolide dalla media distanza “spacca” la porta. Il Barano a questo punto rallenta un poco i rimi e fa possesso palla. Il Napoli Nord è nervoso, i giocatori di casa cercano di metterla sul piano della rissa. Il neo entrato Selva (subentrato a Rubino) si fa beccare in un fallo di reazione e lascia i compagni in dieci.

Nel frattempo il Baramo, anche con l’uomo in meno, rischia pochissimo e in maniera decisa chiude definitivamente la gara con un gol di Scritturale il quale appoggia in rete con un tocco morbido su un assist di Mattera dalla sinistra. La gara termina senza ulteriori sussulti, con i tifosi locali che contestano la squadra e la società di casa.

N.NAPOLI NORD    0

BARANO      4

N.NAPOLI NORD PIANURA: Manno, Nardelli, Vaino, Franco, Petrone, Costantino, Colonna (25’ st Aldorisio), Sinigaglia C., Catanzaro, Pagliuca (20’ st Coppola), Marchese. (In panchina Esposito, Fennan, Simonte, Rho, Birra, Sommella). All. Carannante E.

BARANO: Mennella L., Petrone (33’ st Mennella A.), Matarese, Conte, Mocerino, Monti, Antignano (36’ st. Buono), Scritturale, Rubino (10’ st Selva), Cerase (33’ st Ruffo), De Stefano (29’ st Mattera F.). (In panchina Castaldi, Abbandonato, Pica, Di Iorio). All. Di Meglio I.

ARBITRO: Tedesco di Battipaglia (ass. Adinolfi di Salerno e La Regina di Battipaglia).

MARCATORI: nel p.t. 32’ e 45’ Rubino; nel s.t. 25’ De Stefano, 39’ Scritturale.

NOTE: ammoniti Pagliuca, Costantino, Sinigaglia C., Vaino, Mocerino, Antignano, Monti. Espulso Selva al 25’ per fallo di reazione

Ascolta la WebRadio