30 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Agosto 8, 2022

Scafati attiva sul mercato: Pinkins è il terzo straniero

Da leggere

La Givova si assicura le prestazioni dell’ala grande americana, di ritorno in Italia dopo una stagione nel campionato francese.

Prosegue colpo su colpo il mercato di preparazione alla Serie A 2022/23 della Givova Scafati. Dopo le firme di Mike Henry e Julyan Stone, la squadra dell’Agro ha annunciato di aver ingaggiato Kruize Pinkins. L’ex Casale Monferrato e Torino è il terzo tesserato a stelle e strisce del nuovo roster gialloblu.

Ala grande, ma all’occorrenza anche pivot, Pinkins può vantare spiccate doti atletiche, versatilità, piedi rapidi e reattivi. Tecnicamente è un lungo moderno, a suo agio anche lontano da canestro, dotato di fondamentali per aprire il campo come esterno aggiunto, rapido nell’attaccare il canestro, sia partendo frontale che prendendo la linea di fondo.

KRUIZE PINKINS: SOLIDITÀ E AFFIDABILITÀ

Nato il 25 gennaio del 1993 a Marianna (Florida), il neo tesserato della Givova Scafati è alto 201 cm, per 104 kg. Muoveva i primi passi nel mondo della pallacanestro vicino casa, negli Stati Uniti d’America, nella high school di Marianna, per poi crescere e maturare negli anni successivi, tra il 2011 ed il 2015, presso le università di Chipola College e San Francisco.

La prima esperienza lontano dalla patria di Pinkins risale alle stagioni 2015/2016 e 2016/2017, quando sbarcava in Germania, in ProA (la seconda lega professionistica tedesca), dove per due anni consecutivi indossa la maglia del White Wings Hanau, con numeri importanti ed in crescendo: 13,1 punti, 9,1 rimbalzi e 1,1 assist di media in 29 incontri disputati il primo anno; 17,9 punti, 9,5 rimbalzi e 2,5 assist di media in 30 gare giocate il secondo anno. Le prestazioni ed i numeri registrati gli valgono il salto di categoria nella stagione 2017/2018, nel corso della quale gioca per il Mitteldeutscher Basketball Club: 11,1 punti, 7,2 rimbalzi e 1,4 assist di media in 31 partite. 

Kruize Pinkins nuovo acquisto della Givova Scafati

La prima esperienza italiana risaliva invece al 2018/2019, quando indossava la casacca della Novipiù Casale Monferrato in serie A2, destreggiandosi con 16,8 punti, 10,3 rimbalzi e 2,0 assist di media in 32 incontri. Nelle due stagioni successive restava nella medesima categoria, ma si spostava nella vicina Torino (15,6 punti, 7,2 rimbalzi e 1,7 assist di media in 26 gare il primo anno; 12,3 punti, 6,5 rimbalzi e 1,2 assist di media in 40 gare il secondo anno). La scorsa stagione, infine, ha giocato nel massimo campionato francese con la maglia del Limonges CSP Elite (5,6 punti e 3,2 rimbalzi di media in 32 incontri).

LE DICHIARAZIONI

Pinkins non ha nascosto la sua voglia di calcare i parquet della Serie A: «Sono entusiasta di entrare a far parte della Givova Scafati. La mia ambizione è quella di vincere quante più partite possibile e competere nella massima serie italiana, campionato nel quale ho sempre desiderato giocare. Quello di Scafati è un club importante, noto e blasonato, per cui sono davvero soddisfatto e orgoglioso di essere diventato un tesserato».

Si dimostra soddisfatto anche il coach gialloblu Rossi: «Accogliamo con enorme piacere nel nostro roster un atleta come Pinkins, giocatore di esperienza e intelligenza cestistica. Ha già avuto diverse esperienze italiane mediamente positive, lo abbiamo cercato e voluto per la sua solidità nel ruolo di ala grande».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy