11.7 C
Castellammare di Stabia
domenica, Aprile 11, 2021

TORRE ANNUNZIATA: I Carabinieri ripuliscono il centro storico

Da leggere

Torre Annunziata: nel corso del servizio “Alto Impatto” dei Carabinieri sono state sequestrate numerose armi, droga e sigarette di contrabbando.

TORRE ANNUNZIATA: I Carabinieri ripuliscono il centro storico

TORRE ANNUNZIATA- I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, del Nucleo Cinofili di Sarno e del 10° Reggimento “Campania”, collaborati da personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, dell’ASL NA3 SUD – Servizio Veterinario (Unità operativa di Pompei), dell’ENEL e della GORI Acqua s.p.a., – nell’ambito di una mirata intensificazione del controllo del territorio di sposto dal Comando provinciale Carabinieri in relazione alla recente recrudescenza di fenomeni criminali – hanno dato corso ad un servizio “Alto Impatto” nell’area del centro storico compresa tra i quartieri “Murattiano” e “Quadrilatero delle Carceri”, procedendo ad una serie di perquisizioni “per blocchi di edificio”.

All’interno di alcuni fabbricati abbandonati, ricompresi nel perimetro del “Quadrilatero delle carceri”, isolato per pericoli di crolli a fine 2019, è stata rinvenuta, in perfette condizioni, una pistola automatica calibro 9 di fabbricazione turca, completa di 2 caricatori, un silenziatore e 28 proiettili. Ben occultata in vari punti delle costruzioni disabitate, è stata rinvenuta sostanza stupefacente di diverso tipo, già confezionata in dosi pronte per la vendita al dettaglio. Anche grazie all’impiego delle unità cinofile, i militari hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente 38 grammi di marijuana, 5 grammi di eroina e 2 dosi di cocaina.

Una 32enne è stata inoltre denunciata per il possesso di 54 pacchetti di sigarette di contrabbando, detenute all’interno della propria abitazione di Corso Vittorio Emanuele III. Nello stesso stabile, sono stati trovati due cani di razza “pitbull” e “rottweilier”, in condizioni tali da far scattare la denuncia per maltrattamenti di animali. Sono state inoltre rimosse opere abusivamente realizzate nei pianerottoli, protetti da cancellate di metallo.

11 appartamenti privati e 15 esercizi commerciali sono stati sottoposti a verifica da parte di una squadra di tecnici dell’ENEL, mentre personale della GORI ha distaccato un allaccio abusivo alla rete idrica.
Nel corso delle operazioni, sono stati controllati mezzi e persone in transito nel centro storico. 1 motociclo e 2 autoveicoli, non in regola con i documenti di circolazione, sono stati sequestrati e rimossi.

Questa è “Solo” una delle tante operazioni -quotidiane- che vede operare le Forze dell’Ordine.

Con ciò si vuole sottolineare come, nonostante il Paese sia da anni in costante sofferenza, esista una “linfa vitale” ancora efficace, che lotta contro il veleno che affligge l’Italia: l’ignoranza, l’inciviltà, la mentalità criminale che mira ad ottenere benefici solo per il singolo, incurante del rispetto per il bene comune e la salute di tutti.

Solo quando tutti, ma proprio tutti i Cittadini, si sentiranno responsabili anch’essi della loro parte, allora il lavoro delle Forze dell’Ordine sarà ripagato, e si potrà dire che c’è stata davvero una ripulita.

 

 

Stéphanie Esposito

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o
utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere
autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede
comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente
articolo.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -