7.7 C
Castellammare di Stabia
sabato, Aprile 10, 2021

Stromboli, venduta la strepitosa villa Dolce&Gabbana (6 mln)

Da leggere

1d873ad79dddf8023b79ea3c58aa577a?s=120&d=mm&r=g
Mariella Mussohttps://vivicentro.it/author/mariella-musso/
Direttrice didattica, professoressa di musica, maestra di danza e istruttrice di fitness presso Scuola di Danza Butterfly Giardini-Naxos (ME). Lauree AFAM Alta Formazione Artistica e Musicale in Didattica della Musica e dello Strumento I e II livello e in Discipline Musicali II livello indirizzo tecnologico presso Conservatorio di musica "A. Corelli" di Messina. Collaboratrice Redazione Sicilia e pubblicista Quotidiano ViviCentro. Ufficiale di gara presso Federazione Italiana Danza Sportiva - Diplomata Federazione Italiana Danza Sportiva - International Dance Association - Federazione Italiana Fitness - Liceo Linguistico Ferdinand De Saussure.

Stromboli, venduta la strepitosa villa Dolce&Gabbana (6 mln)

La straordinaria villa Dolce&Gabbana, dei celebri stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana, è stata venduta per la cifra di 6 milioni di euro.

Sull’incontaminata isola di Stromboli, in Sicilia, dove il maestoso vulcano è protagonista di scenari mozzafiato, la proprietà unica nel suo genere è stata venduta all’imprenditore Scagliarini, titolare di una azienda, la Gvs, che si occupa di attrezzature ospedaliere e produce Dispositivi di protezione individuale (Dpi).

La vendita ha la firma della Lionard Luxury Real Estate, una delle agenzie immobiliari più prestigiose con sede principale a Firenze. La dimora è stato teatro di feste ed eventi straordinari e ha ospitato personaggi quali Madonna, Naomi Cambell (che a Stromboli imparò a nuotare), Kylie Minogue, Tom Cruise e altre celebrità. 

La residenza, protesa su di uno sperone di roccia a picco sul mare, nasce dalla perfetta fusione di tre tipiche costruzioni locali dai profili sinuosi e dal colore bianco candido, armonicamente inserite in questo luogo di incontro tra uomo e paesaggio.
Alle sue spalle si erge ”iddu”, così viene chiamato il vulcano, mentre di fronte si estende a perdita d’occhio la linea del mare, interrotta solo da Strombolicchio, piccolissima isola vulcanica dietro alla quale sorge il sole: l’intensa luce rosa dell’alba colora tutte le mattine l’orizzonte e la facciata della casa.Con gli oltre 1.279 mq di superficie, di cui 479 mq lordi di interni, la residenza sorprende con scorci inaspettati e un’architettura articolata, con ampie aree relax dalle quali si può godere un panorama suggestivo, che regala tonalità e atmosfere sempre diverse col trascorrere delle ore della giornata.
La villa, che esternamente rispecchia il tipico stile isolano, rivela tutta la sua personalità negli interni e nelle spaziose terrazze a picco sul mare, grazie all’inconfondibile stile Dolce&Gabbana.
Nei magnifici arredi gli elementi distintivi della prestigiosa casa di moda si fondono con i raffinati prodotti dell’artigianato locale, facendo sfoggio di impalpabili tende di pizzo che ondeggiano al vento, evocative delle tipiche case siciliane, e delle coloratissime maioliche dipinte a mano su pareti e pavimenti. Per non parlare delle decine di cuscini in tessuto Dolce&Gabbana che sono distribuiti sulle sedute, nelle terrazze e nelle sette suite, ciascuna con un diverso tema e un colore dominante, a testimoniare il lavoro meticoloso di interior design che ha reso questa villa unica al mondo.
Rivestimenti in pietra lavica caratterizzano i bagni, tutti diversi tra loro.
Massima espressione di esclusività e ricercatezza, questa splendida dimora, una delle poche che gode di accesso diretto al mare, è testimonianza del talento creativo dei suoi proprietari e dell’amore incondizionato per il luogo apparentemente aspro e inaccessibile che la ospita, raggiungibile comodamente in elicottero, grazie alla presenza di un eliporto a pochi minuti dalla proprietà.

Mariella Musso

@riproduzione riservata

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio


Ascolta con un altro player
Winamp, iTunes Windows Media Player Real Player QuickTime

Sponsor

Ultime Notizie

- Pubblicità -