Mister Sottili Juve Stabia
Mister Sottili Juve Stabia

Sottili: “Giocheremo con la Turris non solo per noi ma anche per i tifosi”

Stefano Sottili, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del derby in programma domani allo stadio “Liguori” di Torre del Greco contro la Turris alle 17:30.

Le dichiarazioni di Sottili sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“E’ ovvio che ci mancherà la nostra tifoseria. Purtroppo l’abbiamo vissuto nella passata stagione e non volevamo tornarci. Avviene per ordine pubblico e ci dispiace perchè giochiamo non solamente per noi ma anche per la città e i nostri tifosi e toglierli da un evento del genere non è penalizzante solo per la squadra – continua Sottili – ma anche per lo spettacolo e il calcio in generale. 

Altobelli è squalificato, abbiamo un pò di problemi legati sia a Schiavi che a Squizzato. Schiavi ha ripreso a correre ma non credo sarà disponibile per la gara così come Squizzato proverà a forzare sulla caviglia ma non si è mai allenato. Mentre Berardocco si è sempre allenato col gruppo questa settimana. 

Ci sono alternative importanti in squadra. Non mi creano problemi le assenze. Stiamo facendo questo incontro ma ho ancora un allenamento da fare. Non credo che si vada a cambiare molto dalla formazione che è scesa in campo con il Messina. 

E’ strano che non facciamo gol su calcio piazzato perchè all’interno della rosa ci sono ragazzi con qualità balistiche importanti. Ci abbiamo lavorato e mi auguro che col tempo si riesca a migliorare in fretta questo aspetto. 

Sappiamo dell’importanza della gara e di quanto ci tengono i nostri tifosi. E’ una gara sentita da ambo le parti. Importante approcciare la gara nella maniera corretta e che si sia in grado di giocarci la partita con le nostre armi.

Dobbiamo cercare in ogni gara di fare il massimo e lottare per vincere. Non dovremo mai essere presuntuosi e snobbare il nostro avversario consci che hanno giocatori importanti per qualità tecniche ma sappiamo di avere armi importanti anche noi per mettere in difficoltà la Turris. 

Loro giocano con il 3-4-3 e con esso hanno ottenuto ottimi risultati. La Turris è una squadra sbarazzina che ha gamba e tecnica. Ti mette in grande difficoltà – conclude Sottili – se non sei in grado di ragionare in fretta. I miei ragazzi devono sapere essere all’altezza e mi auguro che si possa essere in grado di controbattere per vedere un gran bel derby”. 

Ascolta la WebRadio