36.4 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Sorrento-FC Francavilla 2 a 2: sfuma la vittoria all’Italia

Un pareggio che sta molto stretto al Sorrento quello guadagnato alla fine del match contro il FC Francavilla. La gara valevole per la venticinquesima giornata del Girone H termina con un 2 a 2 che rappresenta in pieno la vivacità della sfida.

Giocano molto bene i rossoneri, ma non basta. Il Sorrento crea di più rispetto ai contendenti, senza riuscire però a concretizzare occasioni ulteriori rispetto alle due reti, che portano le firme di Liccardi e Gargiulo. Il Francavilla controbatte prima con Semeraro e poi con un rigore siglato da Leonetti, portando via un punto prezioso in terra lucana. Il risultato finale penalizza i costieri, che perdono la possibilità di allontanarsi dalla zona play-out.

LA CRONACA di SORRENTO – FC FRANCAVILLA

1° TEMPO

I primi dieci minuti del match sono tutti appannaggio del Sorrento. Liccardi prova immediatamente a scardinare la retroguardia avversaria con un bel controllo in area a crearsi lo spazio, ma il tiro è alto. I rossoneri partono subito aggressivi, e sfiorano il gol con un colpo di testa di Mezavilla al 4′ che termina di poco a lato.

Il vantaggio dei padroni di casa arriva dopo otto minuti. Sulla rimessa laterale il pallone viene colpito prima da La Monica, poi da Mezavilla, e infine, dopo la respinta di Cefariello, da Liccardi, che riesce finalmente a gonfiare la rete. Settimo gol stagionale per il Toro e prima marcatura della gara.

Sorrento, esultanza dopo il primo gol al Francavilla

Il Francavilla non sembra accusare lo svantaggio, anzi cresce l’aggressività in campo dei lucani. Al 13′ Leonetti impensierisce Scarano di testa, bravo l’estremo difensore a bloccare. Dopo qualche minuto Semeraro pareggia i conti. Il difensore dei sinnici viene pescato dalla punizione sulla trequarti di Galdean e riesce ad anticipare Scarano. 1 a 1 al 16′.

I costieri subiscono il contraccolpo e gli ospiti provano ad approfittarne. I contropiedi del Francavilla sono rapidi e portano in pochi passaggi gli attaccanti in tenuta biancorossa nella metà campo avversaria. Cacace salva il Sorrento al 23′, allontanando sulla linea di porta un tiro di Leonetti, già deviato in precedenza. Sugli sviluppi dell’azione Galdean mira troppo in alto da fuori area. I lucani con convinzione e grinta si fanno vedere a più riprese in attacco.

Al 37′ è il Sorrento a riaprire i giochi grazie ad un golazo di Alfonso Gargiulo. Il capitano dei costieri viene servito con un filtrante da Masullo, ottimo nel recuperare palla a centrocampo, e appena arrivato al limite dell’area lascia partire una sassata potente e precisa verso l’incrocio. Terza marcatura stagionale per lui.

Il Sorrento appare rigenerato dalla rete del 2 a 1, ritrovando l’entusiasmo e concludendo il primo tempo in attacco. Dopo 1′ di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

2° TEMPO

La seconda frazione si apre con un cambio sulla panchina sorrentina. Un dolorante Gargiulo lascia il posto all’ultimo arrivato in casa rossonera Sandomenico, che fa così il suo esordio. L’impatto dell’ex Nocerina sulla gara è ottimo. Al 49′ solo un errore nel controllo del pallone evita al neo entrato di segnare subito con la nuova maglia. L’esterno offensivo napoletano mette subito a disposizione dei compagni le sue qualità.

Sandomenico, Sorrento vs Francavilla

Il Francavilla non resta certo a guardare, e in più di un’occasione cerca la palla filtrante o l’inserimento che possano riportarli al controllo della partita. Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma il Sorrento appare più lucido e voglioso di chiudere i conti. La Monica ci prova con un tiro improvviso da lunga distanza al 52′, che però viene respinto da Cefariello. Al 62′ Sandomenico controlla ottimamente il pallone al limite dell’area, si apre lo spazio per calciare, ma il tiro è debole e non crea problemi al portiere dei sinnici.

Nonostante l’ottimo secondo tempo dei costieri, il Francavilla riesce a conquistare nuovamente il pareggio al 66′ con un rigore causato da un tocco di mano in area di Mezavilla. L’arbitro non ravvisa però una carica ai danni di Scarano. Leonetti si presenta sul dischetto e sigla il 2 a 2.

Al 73′ Mezavilla potrebbe farsi perdonare, quando su calcio d’angolo riceve il pallone sui piedi e tutto solo calcia verso Cefariello, fortunato nel ritrovarsi il pallone tra le braccia. Due minuti dopo Semeraro sfiora una clamorosa doppietta con un colpo di testa respinto da Scarano.

Gli ultimi dieci minuti dei tempi regolamentari vedono Sorrento e Francavilla in attacco, vogliose di conquistare l’intera posta in palio. Le occasioni si susseguono da una parte e dall’altra. I rossoneri si lanciano all’arrembaggio per il forcing finale. Sandomenico è sfortunato quando all’82’, su un corner battuto corto, prova un tiro a giro che, deviato da un difensore, sfiora il palo. Sul conseguente angolo Liccardi si vede annullato con un dubbio fuorigioco la rete che varrebbe la probabile vittoria. Il forcing costiero continua nei minuti di recupero, ma il gol partita non arriva.

Tanto rammarico per gli uomini di La Scala, autori di una prestazione tutta voglia e carattere, che ora dovranno vedersela con Bitonto e Audace Cerignola nel corso della prossima settimana. Caparbio, il Francavilla può invece gioire per un punto che vale tanto nella corsa salvezza.

TABELLINO

SORRENTO – FC FRANCAVILLA 2-2 (8’ Liccardi (S), 16’ Semeraro (F), 37’ Gargiulo (S), 66’ Leonetti rig. (F))

SORRENTO (4-3-3): Scarano; Basile C., Cacace, Fusco, Masullo; La Monica, Mezavilla, Camara; Gargiulo Alf (46’ Sandomenico), Liccardi, Procida (69’ Cassata). A disp: Orazzo, Terminiello, Gargiulo Als, Cesarano, Vitale, Marino, Maranzino.  Allen: Pino La Scala

FC FRANCAVILLA (3-1-4-2): Cefariello; Pagano, Cabrera, Nicolao; Galdean; Semeraro, Tarantino (78’ Caponero), Petrucci, Notaristefano (87’ Dopoud); Bojan (78’ Pisanello), Leonetti (89’ De Marco). A disp: Basile U., Di Ronza, Lazic D., Ferraiuolo.  Allen. Ranko Lazic

Arbitro: Leonardo Di Mario di Ciampino

Assistenti: Giulio Pancani di Roma 1 – Daniele Tasciotti di Latina

Ammoniti: Masullo, Cacace, Camara (S), Basile C. (S) – Pisanello (F)

Angoli: 10-2

Recupero: 1’pt e 5’st

Photo Credit: Lorenza Ambrosio ©

Vivi Radio

Ultime Notizie

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy