Polizia: diversi arresti nel napoletano a seguito di controlli

Napoli: nella giornata di ieri, a seguito di controlli sul territorio, diversi sono stati i soggetti condotti in arresto dalla Polizia

Napoli: nella giornata di ieri, a seguito di controlli sul territorio, diversi sono stati i soggetti condotti in arresto dalla Polizia, per svariati reati.

Polizia: diversi arresti nel napoletano a seguito di controlli

NAPOLI-Gli agenti di Polizia del Commissariato Vicaria- Mercato, a seguito di operazioni di controllo sul territorio, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione.

Transitando in via Marina, gli agenti hanno notato una persona che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi.
I poliziotti l’hanno raggiunto e fermato identificando l’uomo per Dia Mamadou, 43enne senegalese con precedenti di polizia.

Una volta accertato che il soggetto era destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso lo scorso febbraio, lo hanno arrestato.

L’ordine di esecuzioni era stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli -Ufficio Esecuzioni Penali – condannando l’uomo alla pena di un anno, 3 mesi e 28 giorni di reclusione per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione, commessi nell’agosto del 2018 a Napoli.

Nel pomeriggio -di ieri- gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore hanno individuato il responsabile di una tentata estorsione perpetrata ai danni di una persona alla quale lunedì sera, in via Risorgimento a Grumo Nevano, era stata rubata l’autovettura.

Grazie al fatto che la vittima aveva sporto denuncia, raccontando di aver ricevuto svariate telefonate anonime per riavere la sua auto in cambio di 7000 euro, i poliziotti sono riusciti a rintracciare l’autore in via Francesco Antonio Giordano a Frattamaggiore presso la sua abitazione dove, all’arrivo degli operatori, ha tentato di disfarsi del telefono cellulare utilizzato per chiamare la vittima.

L’uomo, Luigi Ciocia, 48enne di Frattamaggiore è stato sottoposto alla misura alternativa alla detenzione domiciliare per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio, è stato arrestato per tentata estorsione.

 

 

Stéphanie Esposito Perna / Redazione Campania

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


ULTIME NOTIZIE