Pessina: “Ancora non ci credo. Siamo un bellissimo gruppo”

Matteo Pessina
FONTE FOTO: Nazionale Italiana di Calcio Facebook

Le parole del centrocampista azzurro Matteo Pessina ai microfoni di Sky dopo la vittoria contro l’Austria

Pessina: “Ancora non ci credo. Siamo un bellissimo gruppo”

Una vittoria soffertissima ma che vale oro. L’Italia di Mancini c’è e vola a Monaco di Baviera.  Gli azzurri battono, soffrendo e anche abbastanza, l’Austria di Foda 2-1. La si è decisa ai supplementari e in particolare grazie ai cambi. In gol infatti sono tutti dei giocatori che sono subentrati dalla panchina. Federico Chiesa e Matteo Pessina per Mancini. Chiesa si dimostra dunque essere ancora il dodicesimo uomo in campo, così volendo come Pessina che insieme a Immobile e Locatelli è il capocannoniere di questa Nazionale. Saranno quarti di finale dunque per gli azzurri che giocheranno contro la vincente di Belgio-Portogallo, in campo domani sera a Siviglia alle ore 21.00.

A tal proposito, è intervenuto ai microfoni di Sky, proprio il dodicesimo uomo di questa Nazione, nonché capocannoniere Matteo Pessina che ha commentato così il passaggio del turno.  Ecco le sue dichiarazioni:

Sul gol: “Sto ancora facendo fatica a realizzare quello contro il Galles, figuriamoci questo. Me lo porterò dietro fino alla fine della mia carriera che è appena cominciata. L’importante è che abbiamo passato il turno. Qua può segnare chiunque, penso si veda da fuori che siamo un bellissimo gruppo. Chi entra dalla panchina fa bene e questa è la cosa più bella”.

Gol dipinto?: “Un po’ esagerato però ci ha fatto gioire. Dopo una partita così tosta è stata un’esplosione di emozioni”.