Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Napoli-Juve, clamorosa beffa di De Laurentiis: prezzi bassi in Coppa

Napoli-Juve, clamorosa beffa di De Laurentiis: prezzi bassi in Coppa
Il trucco c’è, ma non si vede ed è soprattutto assolutamente legittimo: a Torino, però, sono infuriati. La promozione “paghi uno e prendi due”, con cui il Napoli aveva chiamato a raccolta i suoi tifosi ha un doppio fine a cui De Laurentiis avrà pensato, prima di dettare il listino prezzi ai suoi più stretti collaboratori.
Come riporta La Repubblica, i biglietti per la sfida di campionato, il cui incasso spetta di diritto e per intero alla squadra di casa, sono infatti teoricamente abbastanza costosi, mentre quelli di Coppa Italia no: “A differenza di quanto accade nelle gare di serie A, difatti, le entrate al botteghino delle gare di Coppa Italia vengono equamente spartite tra le due società: 50 per 100 a testa. Ma stavolta la fetta di torta destinata agli ospiti sarà extra light: molto molto inferiore rispetto al milione netto che i bianconeri furono costretti dal regolamento a dividere fifty fifty con ADL un mese fa a Torino, per il match di andata.
La semifinale di ritorno della Coppa Italia, prezzi alla mano, frutterà invece non più di 300 mila euro: metà alla Juventus e metà al Napoli, che però potrà rifarsi abbondantemente con il maxi incasso della sfida di campionato del 2 aprile, destinato a finire al contrario per intero nelle tasche del club azzurro”.