Lions Club, un concorso di idee per migliorare Taormina

Lions Club, un concorso di idee per migliorare Taormina

Il “Lions Club Taormina” – ha annunciato il presidente del club service, Alfio Cristaudo – indice un concorso di idee, riservato ad under 30 senza limiti territoriali, con premio in denaro di 3mila euro. Una menzione di merito sarà riservata al secondo e terzo classificato. Le proposte saranno da presentare entro il 30 aprile di quest’anno e verteranno sulla valorizzazione d’immagine, vivibilità, funzionalità della città o valorizzazione del patrimonio di interesse pubblico. Il bando completo e modalità di presentazione sono a disposizione sul sito facebook del Club o del Comune di Taormina. Particolare interesse all’iniziativa ha manifestato l’Amministrazione Comunale ed in particolare il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, che ha, appunto concesso il patrocinio all’iniziativa. E’ un esempio concreto, di come poter dare voce al territorio, una possibilità di incidere sulla gestione della cosa pubblica: del resto gli scopi del Lionismo prevedono, tra l’altro, “Essere parte attiva del benessere civico, culturale, sociale e morale della comunità”.
E’ questa una prima edizione che ha preso corpo con Cristaudo, ma si prefigge, nelle intenzioni, di essere riproposta negli anni a venire. Promotori dell’iniziativa, oltre al Presidente, anche i componenti del Comitato e precisamente: prof. Giuseppe Chiara, prof. Orazio Barbagallo, dott. Roberto Calcagno. È prevista, entro il 30 giugno, fine dell’anno sociale, apposita manifestazione di premiazione dell’iniziativa.

Queste le modalità del concorso:

“Una Proposta per migliorare o valorizzare la Città”

Art. 1. Il Lions Club Taormina indice un concorso annuale denominato “Concorso Lions per Taormina” sul seguente tema: “ Una proposta per migliorare o valorizzare la città “

Art. 2. Possono partecipare al concorso i giovani che non abbiano superato il trentesimo anno di età, i quali faranno pervenire la loro proposta entro il mese di aprile di ogni anno.

Art. 3. Le proposte dovranno riferirsi a progetti inerenti la valorizzazione dell’immagine e/o della funzionalità della città, al fine di migliorare la vivibilità della stessa o di recuperare opere di particolare pregio di interesse pubblico.

Art. 4. I lavori dovranno pervenire in doppia copia entro il 30 aprile di ogni anno e dovranno essere corredati da una relazione generale, esplicativa degli obiettivi perseguiti, e una relazione progettuale, provvista di appositi elaborati illustrativi, per meglio dimostrare le modalità di raggiungimento dell’obiettivo.
Per l’edizione del corrente anno sociale 2022/23 i lavori dovranno essere inviati ad entrambi i seguenti indirizzi
– tramite raccomandata a: c/o prof. Giuseppe Chiara, via Villini a Mare n. 10 95126 Catania
– tramite mail: cristaudoalfio@yahoo.it

Art. 5. La scelta dell’opera più meritoria sarà effettuata ad insindacabile giudizio di un’apposita Commissione, composta dai seguenti membri: il Presidente del Lions Club di Taormina; il Sindaco pro-tempore del Comune di Taormina; i componenti del Comitato concorso Lions Taormina e altri due rappresentanti il mondo dell’arte, della cultura e dell’economia nominati dal Consiglio Direttivo del Club.

Art. 6) Il Premio, unico e indivisibile, identificato come borsa di studio, è fissato per il corrente anno in euro 3.000,00 ( euro tremila/00) al lordo di ritenute fiscali e sarà assegnato in occasione di manifestazione da realizzarsi entro la fine dell’anno sociale ( 30 giugno ). Menzione di merito sarà riservata al secondo e terzo classificato.

Art.7) I lavori pervenuti quali partecipazione al Concorso resteranno acquisiti gratuitamente al patrimonio del Lions Club Taormina. Il Lions Club Taormina si riserva il diritto di pubblicare i lavori, anche se non premiati, senza il preventivo assenso degli autori.

Art.8) Tutti i partecipanti al Concorso con la semplice rimessa dei lavori implicitamente dichiarano di accettare le norme contenute nel presente bando.

Mariella Musso

Mariella Mussohttps://vivicentro.it/author/mariella-musso/
Direttrice didattica, professoressa di musica, maestra di danza e istruttrice di fitness presso Scuola di Danza Butterfly Giardini-Naxos (ME). Lauree AFAM Alta Formazione Artistica e Musicale in Didattica della Musica e dello Strumento I e II livello e in Discipline Musicali II livello indirizzo tecnologico presso Conservatorio di musica "A. Corelli" di Messina. Giornalista corrispondente Messina e provincia per Tele Jonica - Futura Production. Collaboratrice Redazione Sicilia e pubblicista Quotidiano ViviCentro. Ufficiale di gara presso Federazione Italiana Danza Sportiva - Diplomata Federazione Italiana Danza Sportiva - International Dance Association - Federazione Italiana Fitness - Liceo Linguistico Ferdinand De Saussure.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Givova Scafati scaccia fantasmi: vittoria al cardiopalma su Venezia

La Givova si lascia alle spalle le tre sconfitte di fila e abbatte la Reyer in volata 89-85. Super esordio per Clevin Hannah, Okoye e Rossato mettono le mani sul match.