Le pagelle di Pordenone – Juve Stabia: Troest e Tonucci male

Juve Stabia Trapani Serie B 19-20 Calcio (15)
Ultimo aggiornamento:

Le scelte di Fabio Caserta mister della Juve Stabia stavolta non convincono

Al termine della gara Pordenone – Juve Stabia che ha visto le Vespe perdere per 2 a 1 abbiamo provato a dare i voti ai tesserati gialloblè:

Ivan Provedel voto 6

Ancora una volta pronto su due conclusioni del Pordenone ma stavolta il 7 in pagella non arriva perché sul colpo di testa di Strizzolo poteva fare molto meglio, seppur la conclusione è ravvicinata.

Roberto Vitiello voto 5.5

Ancora una prestazione non completamente positiva del capitano, che però non ha grosse responsabilità sui goal ma sembra in leggera e logica, vista anche l’età, difficoltà atletica a reggere le partite ravvicinate e il non poter mai rifiatare.

Denis Tonucci voto 5.5

Evidente l’errore sul goal vittoria dei ramarri dove il centrale delle Vespe va a vuoto nel tentativo di anticipo di testa.

Magnus Troest voto 5

Responsabile su entrambi i goal, visto che sui cross andrebbe almeno ostacolato il colpo di testa senza far colpire l’avversario tranquillamente. Sul primo goal subito la responsabilità è tutta sua, sul secondo c’è la compartecipazione con Tonucci.

Giacomo Ricci voto 6.5

Guai a levargli il posto in questo momento. Tra lui e Germoni, non si può discutere, ad oggi, di chi debba giocare sulla sinistra. Bene nelle due fasi.

Bright Addae voto 5.5

È vero che Illuzzi sembrava lo sbandieratore di Siviglia dei cartellini gialli alla Juve Stabia, ma forse, una volta capito il metro arbitrale andava evitato il cartellino che  priva le vespe della sua presenza nel prossimo match.

Giacomo Calò voto 6.5

L’assist da cui scaturisce il rigore procurato da Canotto è geniale, mette sempre palloni pericolosi nell’area avversaria da fermo e cerca anche il goal del millennio dai 35 metri, trovando attento Di Gregorio.

Fabrizio Melara voto 5.5

In campo dopo quattro mesi, non trova molti spunti importanti ma non per demerito suo, forse andava messo a partita in corso e non dall’inizio? Ma soprattutto può anche andar bene vederlo giocare con Forte e Canotto o in un finale di partita come a Trapani, ma probabilmente dal primo minuto è stato un azzardo. Sul primo goal si perde Gasbarro.

Dal 10′ st Luigi Canotto voto 6.5

Cambia il volto offensivo della Juve Stabia con la verve che gli chiede mister Caserta. Conquista il calcio di rigore e con un atro arbitraggio avrebbe anche fatto espellere Gasbarro, che commette il fallo da rigore e che era da sanzionare con il secondo giallo.

Alessandro Mallamo voto 5.5

Prova spesso la giocata ma non gli riesce tanto. La sua verve è sempre preziosa ma stavolta non porta nessun costrutto.

Dal 37′ st Luca Germoni voto 5

In 12 minuti in campo riesce a fare solo confusione, falli ripetuti e si becca anche il quinto giallo che gli farà saltare il match contro lo Spezia.

Francesco Di Mariano voto 6

Segna il rigore ed è il primo goal in maglia GialloBlè, ora bisognerà vederlo con più continuità, sembra poter dare qualcosa in questo finale di campionato.

Alessandro Rossi voto 5.5

Dalla tua prima punta ti aspetti qualcosa di più, pur sapendo che difende bene palla e conquista qualche fallo per far risalire la squadra, solo quello non basta.

Dal 20′ st Alfredo Bifulco voto 6

Non è incisivo come contro il Trapani ma con lui in campo la squadra sembra essere più veloce e con Ricci in sovrapposizione le vespe sono molto più pericolose nel secondo tempo. Peccato averlo accentrato dopo il pareggio.

Fabio Caserta voto 5

Stavolta la perde lui, con alcune scelte poco condivisibili. Provare Melara dall’inizio? Ok, il rischio ci può stare perché poi hai Canotto pronto a spaccare la partita e sia l’una che l’altra cosa sembrano accadere come il piano partita prevedeva, ma perché non provare con Bifulco dall’inizio dopo l’ottimo match contro il Trapani?

Nel finale, una volta raddrizzata la partita era proprio improponibile provare a giocarsela ulteriormente con Cissè per Mallamo, stile match di Verona contro il Chievo? Visto che questa squadra non sa più difendere un risultato, tanto vale provarci. Inoltre Germoni oggi sembra non essere il calciatore adatto a determinate partite o momenti delle stesse, non sarebbe stato il caso di mettere Di Gennaro o Izco per Mallamo se proprio non vuoi scoprirti troppo con Cissè?

Inoltre bisogna ritrovare il goal su azione, visto che nel 2020 la Juve Stabia ne ha segnati solo due in 8 partite, e 1 nelle ultime 6. Anche stavolta il mister ne uscirà vincente, ma ora è il momento di tirar fuori tutto il meglio che si può.