Napoli Juventus Calcio Serie A 2021-2022 ALLEGRI
Napoli Juventus Calcio Serie A 2021-2022 ALLEGRI

Juventus: il prossimo obiettivo di Massimiliano Allegri

Giornata intensa quella di domenica 24 ottobre quando è andata in scena la partita tra Juventus ed Inter. Una partita che, soprattutto nel primo tempo, sembrava essere totalmente dominata dalla squadra lombarda visto il goal di Edin Džeko (tra l’altro capitano della nazionale di calcio bosniaca) al 17° minuto, ma in questi casi non è mai detta l’ultima parola.

La vecchia signora infatti (clicca qui per leggere l’articolo sulla sua storia) sembra quasi aver pazientemente “atteso” fino agli ultimi momenti del secondo tempo per ribaltare le sorti. All’88° minuto infatti, su calcio di rigore, ci ha pensato il giovane argentino Paulo Dybala a dettare il pareggio tra Inter e Juventus.

Un pareggio che, come in molti tifosi hanno potuto notare, sembra essere partito da un pizzino di Massimiliano Allegri e dato al capitano Leonardo Bonucci. Dopo avergli dato una rapida letta il giocatore l’ha messo via e poi, solo qualche minuto dopo, il goal del pareggio che ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai tifosi, ma soprattutto ai giocatori.

A questo punto si potrebbe pensare che sia stato tutto “calcolato” da Allegri, ma è proprio il Mister stesso a smentire la situazione. Per il tecnico della Juve infatti il bigliettinonon l’ho scritto io! Io non scrivo niente. Sicuramente era una cosa di palle inattive, l’avrà scritto Landucci visto che se ne occupa lui. Ecco perché mi ritardava le sostituzioni, era lì che scriveva. Le cose che portano bene di solito le mettiamo nei calzini”.

Dopo questo piccolo chiarimento il Mister ha poi chiuso il suo intervento con la piccola battuta nei confronti del capitano della squadra dicendo speriamo che Bonucci sappia leggere, ma visto il carattere del giocatore e la sua simpatia dubitiamo seriamente che se se la prenderà, anzi, si farà una bella risata anche lui insieme ad Allegri.

Ma sempre restando in tema Massimiliano Allegri, quali sono ora gli obiettivi del Mister per la sua Juventus? Prima di tutto va ricordato ora che, grazie al fantastico goal di Dybala, la Juve è sempre più vicina alla Lazio che è a quota 14 punti, ma è stato lo stesso tecnico ad aggiungere che non era proprio quello che voleva.

Alla domanda su quanto pesa questo pareggio Allegri ha dichiarato ai microfoni di San Siro“pesa molto: dopo il goal del pareggio ci sono state alcune occasioni in cui non abbiamo chiuso l’azione e sono situazioni in cui si può fare meglio. Bisognava fare una prestazione del genere: il punto è un punto importante perché manteniamo l’Inter a tre punti. Continuiamo la striscia positiva e proveremo a rosicchiare qualche punto prima della sosta. Adesso bisogna vincere assolutamente contro il Sassuolo” riferendosi alla partita prevista per mercoledì 27 ottobre alle ore 18.30.

A tal proposito va inoltre ricordato che, per la giornata di sabato 30 ottobre, alle ore 18.00 la Juventus andrà a giocare contro i veronesi dell’Hellas guidati dal croato Igor Tudor. Chissà se si vedranno altri misteriosi, e non meglio dichiarati, bigliettini volanti per il campo pronti per cambiare le sorti della partita!

Ascolta la WebRadio