Juve Stabia, le pagelle del derby perso 2-1 contro la Turris

Juve Stabia sconfitta per 2-1 allo stadio "Amerigo Liguori" di Torre del Greco contro la Turris. Analizziamo i voti alle Vespe

Juve Stabia sconfitta per 2-1 allo stadio “Amerigo Liguori” di Torre del Greco contro la Turris. Analizziamo i voti alle Vespe nella sconfitta maturata dopo un ottimo primo tempo con diverse occasioni non capitalizzate e un blackout nel primo quarto d’ora del secondo tempo che ha portato ai due nei gol di Giannone che hanno deciso il match. 

Sarri 5,5: Diciamolo subito, su entrambi i gol non abbiamo visto grosse pecche anche se sul primo e sul suo palo probabilmente ….

Donati 6: Fa la sua onesta prestazione nel chiudere e proporre sulla sua fascia.

Tonucci 5,5: Primo tempo autoritario sempre presente poi una seconda parte approcciata male.

Cinaglia 5,5: Al pari del compagno di reparto approccia bene inizialmente per andare in affanno nella ripresa.

Rizzo 6: Torna ad essere un buon motorino di sinistra inizia di autorità faticando anche lui nella seconda frazione.

Davi 5,5: Poca continuità nel fare da diga e proteggere la difesa sì ci aspettava di più.

Scaccabarozzi 5,5: Anche lui ha dato l’impressione iniziale di poter avere una giornata sì, anche con interessanti tiri dalla distanza ma poi cala.

Bentivegna 6: Si muove e si propone bene rispetto alle ultime uscite , ma gli manca sempre quel quid in più per fare la differenza.

Panico 5,5: Purtroppo alla distanza sempre più un oggetto misterioso, un nè carne e nè pesce continuo dall’ inizio della stagione.

Stoppa 6: Il ragazzo ha buoni numeri e oggi lo ha dimostrato, ma attorno a sé avrebbe bisogno di un po’ più di continuità di quelli più esperti della Juve Stabia.

Eusepi 6: Il merito della sufficienza il gol della speranza, e il bel tiro nel primo tempo con il miracolo di Perina che impedisce alla Juve Stabia di passare in vantaggio.

Berardocco (dal 30 s.t.) 5,5: Entra per dare vivacità lì in mezzo al campo, ma non si segnala certo per velocità di manovra e inventiva.

Della Pietra (dal 30 s.t.) 5,5: La sua velocità e propensione ad allungare la squadra non si è vista più di tanto, entra in una fase complicata della contesa.

Caldore ( dal 38 s.t.) S.V.

Evacuo ( dal 38 s.t.) 5: Avrebbe sul destro l’occasione per ammutolire il Liguori e portare al pari la Juve Stabia, ma ciabatta verso la porta avversaria.

Lipari ( dal 47 s.t. ) S.V.

Mister Stefano Sottili 5,5.
La Juve Stabia entra bene nella contesa con un primo tempo lucido e con buone occasioni per andare in vantaggio e sovente mette in difficoltà una timida Turris, quello che è mancata è stata la continuità. Perché da contraltare a tutto c’è stata una netta involuzione dell’interpretazione della gara nel secondo tempo con la inevitabile sconfitta che deve fare ancor più riflettere e ovviamente lavorare alacremente sia dal punto di vista tattico che tecnico. Insomma all’orizzonte è tanto il lavoro che attende il mister e i suoi giocatori.

a cura di Giovanni Donnarumma.

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV