Irma
Irma
FONTE FOTO: Federazione Pugilistica Italiana Facebook

Irma Testa vola a Tokyo! Gli auguri di Carlo Ametrano

Ultimo aggiornamento:

Irma Testa vola a Tokyo! Gli auguri di Carlo Ametrano

 

Un risultato davvero incredibile per la boxe italiana. Irma Testa, grande orgoglio campano e italiano, strappa il pass per Tokyo 2020 volando alle Olimpiadi! Un risultato incredibile per la giovane pugile, di soli 23 anni, che si prepara a vivere la sua seconda Olimpiade in carriera.

 

Ma che ragazza è Irma? Qual è il suo punto di forza? Lo abbiamo chiesto al giornalista scrittore di Positano News e collaboratore di Vivicentro Carlo Ametrano, che ha avuto modo di conoscerla e intervistarla più volte nel corso di questi anni.  A Irma ovviamente, da parte di Carlo e della redazione di Vivicentro, vanno i più sinceri complimenti per l’incredibile traguardo raggiunto.

 

Riportiamo l’estratto dell’intervista telefonica

Buongiorno Carlo, prima di entrare nello specifico sul grande traguardo di Irma, ci parli un po’ di lei?

“Ci terrei a dire innanzitutto che la soddisfazione è davvero tanta per il raggiungimento delle Olimpiadi. Sono davvero contento. Irma la conosco prima da amica che poi ho avuto modo di intervistare tante volte. Irma nasce nella boxe vesuviana dai maestri Lucio e Biagio Zurlo che ci terrei a salutare essendo due persone davvero  straordinarie. Se  Irma ha raggiunto tutti questi traguardi è senza dubbio anche opera loro.”

 

Il suo curriculum parla davvero chiaro, seconda Olimpiade, vincitrice degli Europei…

“Sarà un caso ma quando Irma vince un titolo io sono sempre presente. Ormai è diventato un rito! Quando lei vinse gli Europei  ero presente alla sua festa davvero bellissima ma soprattutto meritata per una pugile come lei.”

 

svg%3E

Qual è la principale caratteristica di Irma? Cosa la rende speciale?

“Quello che mi ha colpito di Irma è la sua umiltà. Quando l’ho conosciuta non mi ha messo in suggestione, sembrava che ci conoscessimo già da tanti anni. Davvero una splendida ragazza che merita il meglio soprattutto per la sua umiltà. Sono davvero fiero di averla conosciuta e intervistata.”

 

Sul ring invece il suo punto forza?

“Sul ring si nota davvero il grande amore e la grande passione che lei mette per questo sport. Quando prepara gli incontri è concentratissima. Ho avuto modo di seguirla da vicino in vari match e ti posso assicurare che mette tutta la passione ha per questo sport.”

 

Hai un aneddoto da raccontarci su di lei?

“Sì, ed è abbastanza particolare. Lei si è appassionata grazie alla sorella Lucia che fu la prima ad approcciare verso questo sport. Una storia un po’ particolare che ha permesso a Irma però poi di prendere il volo perché a 23 anni raggiungere due Olimpiadi è davvero qualcosa di straordinario.”

 

Che Olimpiadi ci aspettiamo allora?

“Quando un’atleta come lei va alle Olimpiadi è un risultato incredibile già così. L’augurio che posso farle è che ovviamente che possa essere una super Olimpiade per lei, io ci credo. Merita davvero un grandissimo successo!”

Se vuoi ascoltare l’intervista a Carlo Ametrano clicca sul link che segue:

https://chirb.it/wp/8Ir5cF

Irma all’azione!

https://www.facebook.com/FederazionePugilisticaItaliana/videos/928421897941611/

 

Se vuoi seguire l’intervista di Carlo Ametrano a Irma, clicca sul link che segue

https://m.facebook.com/positanonews/videos/393889044758973/?refsrc=https%3A%2F%2Fm.facebook.com%2Fstory.php&_rdr