Umberto Eusepi Juve Stabia Bari POST INTERVISTA

Eusepi: “La vittoria di oggi punto di partenza. Nulla di grave al muscolo”

Umberto Eusepi, attaccante delle Vespe, ha commentato la vittoria della Juve Stabia contro la corazzata Bari

Umberto Eusepi, attaccante della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza al termine del match vinto oggi contro il Bari per 1-0.

Le dichiarazioni di Eusepi sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Ho sentito quasi alla fine del primo tempo una contrazione al muscolo ma non penso sia nulla di grave. Ho chiesto io di rientrare dopo la fine del primo tempo per provare ma non volevo peggiorare la situazione. Spero – aggiunge Eusepi – non sia qualcosa di grave ma secondo me non lo è. 

Aver vinto contro la squadra più forte del campionato per noi deve essere un punto di partenza. Abbiamo attraversato un periodo negativo ma ripartiamo da qui per fare un grande campionato. Il nostro obiettivo è fare i playoff e ce la metteremo tutta per fare più punti possibili. 

Oggi è stato il mio primo gol decisivo. Questo gol contro la squadra più forte in casa lo metto nella mia classifica dei momenti importanti per il momento che attraversavamo. 

Vorrei dire che contro la Turris avevamo fatto un ottimo primo tempo e anche li c’erano stati segnali incoraggianti. Questa squadra crescerà tanto perchè ci sono le potenzialità. Con l’aiuto dei tifosi – aggiunge Eusepi – che ci hanno sempre aiutato nel momento nero cercheremo di ripagarli sempre di più sul campo. Abbiamo regalato una gioia e speriamo di continuare così. 

Parto dalla prestazione che è stata importante contro una squadra molto forte. Il Bari ha tre giocatori forti per ogni ruolo. Ci sono tra di noi anche ragazzi come Guarracino che hanno giocato poco. Tutti sono usciti stremati e questa vittoria di oggi deve essere il nostro punto di partenza.

Per tutte le squadre deve tornare ad essere complicatissimo vincere a Castellammare. I tifosi sono stati sempre corretti e ci hanno sempre aiutato avendo tantissima pazienza. Sanno – conclude Eusepi –  che quando non arrivavano i risultati era perchè per una serie di circostanza era un periodo negativo. Domenica c’è subito una nuova battaglia da vincere”. 

Ascolta la WebRadio