Euro 2020 – Le qualificate agli ottavi della competizione di calcio

qualificate agli ottavi di Euro 2020

Oggi vi proponiamo l’elenco delle qualificate agli ottavi di Euro 2020. Anche in questa fase non sono mancate le sorprese.

Euro 2020 – Le qualificate agli ottavi della competizione di calcio

Girone A

La Svizzera a Baku batte la Turchia 3-1, raggiunge il Galles in classifica, ma per la differenza reti, non riesce a scavalcare Ramsey e compagni, chiudendo al terzo posto utile a qualificarsi agli ottavi tra le migliori terze. Contro i turchi splendida doppietta di Shaqiri e rete di Seferovic. Per gli uomini di Gunes gran gol di Kahveci. La Svizzera giocherà contro i campioni del mondo della Francia

Nell’altra partita vi abbiamo raccontato della vittoria dell’Italia con il Galles che permette agli azzurri di qualificarsi al primo posto a punteggio pieno e senza aver subito reti. Gli azzurri incontreranno negli ottavi l’Austria.

Risultati

Svizzera – Turchia 3-1: 6’ Seferovic, 26’ e 67’ Shaqiri, 62’Kahveci

Italia – Galles 1-0: 39’ Pessina

Girone B

Alle ore 21 al Parken di Copenaghen i padroni di casa della Danimarca hanno strapazzato la Russia per 4-1 classificandosi al secondo posto grazie ad una migliore differenza reti. Dopo il vantaggio del doriano Damsgaard, gli scandinavi si scatenano nella ripresa dominando una Russia apparsa sotto tono e che termina così la propria esperienza ad Euro 2020. Con questo risultato la Danimarca viene accoppiata al Galles per gli ottavi di finale.

Alle ore 21 a San Pietroburgo una generosa Finlandia regge per 74′ minuti contro il Belgio e cade solo grazie ad un’autorete del portiere Hradecky. Il Belgio poi chiude la pratica nel finale con un gol di Lukaku. Termina così la prima esperienza europea della Finlandia.

Il Belgio affronterà negli ottavi il Portogallo.

Risultati:

Russia – Danimarca 1-4 38′ Damsgaard, 59′ Poulsen, 70′ Dzyuba, 79′ Christensen, 82′ Maehle

Finlandia – Belgio 0-2 74′ Hradecky (aut.), 81′ Lukaku

Girone C

A Bucarest lo spareggio tra Ucraina e Austria per il secondo posto nel girone finisce con la vittoria degli austriaci grazie ad un gol nel primo tempo di Baumgartner. Con questo risultato l’Austria passa il turno è incontrerà l’Italia di Mancini. La gara verrà disputata sabato 26 giugno a Wembley alle ore 21. L’Ucraina viene ripescata come una tra le migliori terze e incontrerà la Svezia.

Alle ore 18 si è giocata alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam la gara tra Olanda e Macedonia del Nord terminata con un secco 3-0 per i padroni di casa che così passano il turno da primi in classifica del girone C e negli ottavi incontreranno la Repubblica Ceca.

Risultati:

Ucraina – Austria 0-1 21′ Baumgartener

Olanda – Macedonia del Nord 3-0 24′ Depay, 51′ e 58′ Wijnaldum

Girone D

A Wembley l’Inghilterra si è imposta di misura grazie ad una rete di Sterling nel primo tempo su un’arrendevole Repubblica Ceca, che sicura della qualificazione agli ottavi ha dosato le forze senza osare più di tanto. Gli inglesi si qualificano primi ed incontreranno la Germania agli ottavi per il big match di questa fase degli europei.

All’Hampden Park di Glasgow la Croazia invece ha la meglio sui padroni di casa della Scozia. Dopo l’iniziale vantaggio di Vlasic i croati si facevano raggiungere sul finire del primo tempo da McGregor. Nella ripresa sale in cattedra la vecchia guardia croata che con Modric e Perisic vince la partita e passa agli ottavi come seconda in virtù della migliore differenza reti con la Repubblica Ceca. Negli ottavi ci sarà Croazia – Spagna.

Risultati:

Inghilterra – Repubblica Ceca 1-0 12′ Sterling

Croazia – Scozia 3-1 17′ Vlasic, 42′ Mc Gregor, 62′ Modric, 77 Perisic

Girone E

Alle ore 18 a Siviglia la Spagna travolge la Slovacchia per 5-0 conquistando l’accesso agli ottavi. Al 12′ gli iberici sbagliavano un rigore con Alvaro Morata. Ci voleva quindi un errore dell’estremo difensore Dubravka che in maniera goffa realizzava un autogol di fantozziana memoria. Scampato il pericolo i padroni di casa giocavano più…

Euro 2020 – Le qualificate agli ottavi della competizione di calcio / Mario Vollono / Redazione