24.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

ESCLUSIVA – Juve Stabia, le parole di Caserta alla partenza per Gubbio (VIDEO)

Da leggere

Raffaele Izzo
Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare. Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti. Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Fabio Caserta sarà il vice allenatore della Juve Stabia

Questa mattina il pullman della Juve Stabia è partito alla volta di Gubbio, dove si svolgerà il ritiro precampionato delle Vespe, a bordo dello stesso c’era Fabio Caserta.

Abbiamo ascoltato, tra gli altri, Fabio Caserta, grande ex calciatore della Juve Stabia e, da questa stagione, allenatore in seconda della squadra gialloblù. L’emozione di Caserta, alla vigilia di questa nuova esperienza, è tangibile.

Ecco le dichiarazioni di Caserta:

Le prospettive e le sensazioni per questo avvio di stagione sono positive. La nostra volontà è far dimenticare ai tifosi quanto successo lo scorso anno. C’è stata tanta sfortuna ma i demeriti sono stati anzitutto nostri. Ora starà a noi, col lavoro quotidiano, gettare le basi per una stagione che deve essere assolutamente diversa da quella scorsa. Io, forse più degli altri, ho vissuto un anno difficile e quindi la fame di rivincita è tanta.
Sono felice del ruolo di secondo di Mister Fontana. Rispetto alla scorsa stagione ho un ruolo più attivo ed operativo, che tra l’altro mi piace ogni giorno di più.
Spero di fare bene , di essere utile alla squadra ed all’allenatore e di togliermi, anche in questa veste, le stesse soddisfazioni che mi sono tolto da calciatore.

Raffaele Izzo

Si diffida da qualsiasi utilizzo e/o riproduzione del presente contenuto senza citazione della fonte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy