ESCLUSIVA – Andrea Cattoli: Del Sante ha scelto la Juve Stabia perchè…

Andrea Cattoli e Stefano Del Sante

 

Nel corso dell’ultima puntata de “Il Pungiglione stabiese“, in onda tutti i lunedi alle ore 20:15 su ViViRadioWEB, abbiamo avuto come ospite telefonico il Procuratore Andrea Cattoli che tra i suoi assistiti ha Stefano Del Sante primo acquisto della Juve Stabia nella finestra autunnale del calciomercato. Con Andrea Cattoli abbiamo provato ad avere informazioni più precise sul nuovo bomber giallo-blu.

– Del Sante arriva a Castellammare di Stabia dopo un’esperienza non facile al Pavia. Che cosa si aspetta da questa nuova avventura?

“Del Sante è un giocatore importante per la Lega Pro. Purtroppo a Pavia ha patito un infortunio ed a mercato iniziato aveva molte offerte. Ha scelto le vespe per due motivi: il primo per la storia della Juve Stabia ed il secondo perché conosco la piazza visto che altri miei assistiti, Falco e Cazzola, hanno indossato questa casacca.”

– Lo scorso torneo si parlava di Del Sante alla Juve Stabia. Vera questa notizia?

“Assolutamente no. La Vigor Lamezia non voleva privarsi di questo calciatore.”

– Che cosa Le piace della piazza di Castellammare?

“Una piazza dove i calciatori possono esprimersi al meglio. Poi i giovani possono prepararsi una base per puntare in alto. Vedi Sau, Zaza o Pavoletti ma anche lo stesso Cazzola ed anche Falcinelli e Falco.”

– Del Sante e la Juve Stabia è diventato un matrimonio concluso. Quando era solo una trattativa il ragazzo sui social aveva già pubblicato a più riprese “frasi d’amore” verso le vespe. A tutti è sembrato già molto carico ed entusiasta di questa avventura, ci può confermare questa impressione?

“La trattativa è stata veloce, visto anche il mio rapporto con Manniello. Si sono parlati e poi si sono piaciuti. Del Sante ha fatto 1000 km per essere subito a disposizione di Zavettieri.”

– Considerato il suo rapporto con Manniello, ci potrà essere un altro giocatore della sua scuderia che potrebbe vestire la maglia della Juve Stabia?

“Vediamo. Considerate che lo scorso anno abbiamo fatto l’operazione Burrai. In passato, Falco e Cazzola. Tutto può accadere.”

– Spifferi dicono Cazzola al Lecce da Braglia?

” Falso. Cazzola non andra’ a Lecce. Per adesso resta a Livorno, anche se ha offerte da molti team di serie B.”

– Qual è il modulo di gioco preferito da Del Sante?

“Io non sono un tecnico per giudicare. Considerate che è un giocatore alto, bravo di testa e forte fisicamente.”

© Riproduzione riservata

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022 olandavsqatar per il girone A

Mondiale calcio 2022 l’Olanda sfida il Qatar per garantirsi il passaggio del turno, mentre i qatarioti devono provare a salvare la faccia

Dopo 45 anni si ritrovano studenti ITIS di Castellammare

Dopo quarantacinque anni si sono ritrovati gli studenti di una classe dell'ITIS allora denominato Marconi di Castellamare