Ercolano, aggredisce la madre per farsi consegnare i soldi: arrestato un giovane

Controlli: due denunce e 36 sanzioni
Foto d'archivio
Ercolano, aggredisce la madre per farsi consegnare i soldi: arrestato un giovane

Una storia al giorno di violenze domestiche, spesso perpetrate nei confronti della propria madre per farsi consegnare con la forza anche piccole somme di denaro. Questo il bilancio dell’ultima settimana nei comuni del vesuviano. Questa volta ad aver aggredito la madre per soddisfare le spese personali è stato un giovane di Ercolano.
Il 26enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto dai Carabinieri della locale tenenza per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.
Secondo quanto emerso, le estorsioni in famiglia sarebbero andate avanti per circa due anni, senza tenere conto della effettiva disponibilità economica della sua famiglia.
Quando la madre gli negava i soldi per impossibilità o gli faceva presente che era il caso, piuttosto, di trovarsi un lavoro, scattavano le sfuriate: schiaffi, pugni, calci, ma anche lancio di padelle e suppellettili.
L’ultima aggressione è scoppiata perché il ragazzo ha chiesto alla madre 5mila euro. Una cifra troppo importante per essere recuperata in poco tempo. Dopo il rifiuto, il 26enne avrebbe preteso che la madre gli facesse garante in banca per un prestito.
All’ennesimo noil 26enne avrebbe bloccato la madre per le braccia per poi stringerle le mani al collo arrivando quasi a soffocarla. Provvidenziale l’arrivo del fratello del giovane, che stava rincasando proprio in quei momenti. il ragazzo ha separato il fratello dalla madre ed ha chiamato il 112.
Sul posto i Carabinieri di Ercolano e della Compagnia di Torre del Greco che, saliti di corsa nell’appartamento, hanno bloccato il ragazzo.
Il 26enne è stato tratto in arresto e ora è in carcere.