Ecco la nazionale rivisitata per la prima fase di Coppa Davis 2023

LEGGI ANCHE

La Coppa Davis torna in scena da lunedì e la nazionale azzurra, capitata da Filippo Volandri farà il suo esordio nel gruppo A, mercoledì contro il Canada a Bologna.

Gli azzurri che ci rappresenteranno per questa fase saranno: Musetti, Sonego, Arnaldi, Vavassori e Bolelli.

I singolaristi saranno Musetti, Sonego e Arnaldi e la squadra di doppio principale sarà formata da Vavassori e Bolelli.

Musetti sarà il numero 1 seguito da Sonego numero 2 e Arnaldi numero 3, per il carrarino è la seconda volta da numero 1 in Davis; dopo la fase finale dell’anno scorso, mentre invece per il sanremese è la prima convocazione in nazionale; frutto degli ottimi risultati di questi mesi e non per ultimi i quarti allo US Open.

Vavassori, numero 1 italiano nella classifica del doppio, ha meritato la convocazione ma ha spezzato la storica coppia Bolelli-Fognini e ciò ha fatto storcere il naso ai tifosi nonché allo stesso Fabio.

I grandi indisponibili per la prima fase

Jannik Sinner

Il primo grande escluso è Jannik Sinner, numero 1 d’Italia e 6 del mondo. L’altoatesino non riuscirà a recuperare la fatica della trasferta americana e dunque ha fatto un passo indietro nei confronti della nazionale ed ha preferito preservarsi in vista della trasferta asiatica

Jannik sui social: “Sfortunatamente non ho avuto abbastanza tempo per recuperare dopo i tornei in America e purtroppo non portò far parte della squadra a Bologna. E’ sempre un onore giocare per il nostro paese e sono convinto di tornare in nazionale al più presto”

Filippo Volandri sui profili ufficiali della FITP su Sinner: “Auguriamo a Jannik una pronta guarigione, sappiamo quanto lui tenga alla Davis, lo ha già dimostrato. Rispettiamo la sua decisione, sono sicuro che lo avremo a disposizione in futuro” 

Jannik Sinner Coppa Davis
Fonte: Instagram FITP

Matteo Berrettini

Per Matteo Berrettini il discorso e più che diverso, al secondo turno dello US Open Matteo si è infortunato ed ha riportato una rottura parziale dell’astragalico anteriore e ciò non gli permetterà di prendere parte alla Davis e ne tantomeno alla trasferta asiatica del circuito.

Matteo Berrettini sui social: “Un mix di emozioni…
Fortunatamente gli esami effettuati non hanno mostrato lesioni estremamente gravi come si era temuto- rottura parziale del legamento astragalico anteriore.
Purtroppo però non riuscirò a recuperare in tempo per unirmi ai ragazzi e rappresentare i colori che più amo e a partecipare alla serie di tornei che si terranno in Asia.
Ho già iniziato la riabilitazione che spero mi possa far ricominciare a competere dopo il Master di Shanghai.
Grazie come sempre per il supporto e i messaggi di affetto, siete speciali”

Filippo Volandri sui profili ufficiali della FITP su Berrettini: “Matteo è stato ancora una volta molto sfortunato, si era messo a nostra completa disposizione, aspettava questo impegno con ansia perché sapeva che gli avrebbe fatto bene, aspettiamo anche lui per le prossime sfide”

Matteo Berrettini Coppa Davis
Fonte: Instagram FITP

Fabio Fognini

L’esclusione che ha fatto più scalpore è quella di Fabio Fognini che si è ritrovato fuori rosa per una scelta tecnica che Volandri ha spiegato dicendo:

“La scelta di rinunciare a Fabio nasce dall’esigenza di avere a disposizione giocatori che mi diano massime garanzie. Gli infortuni di questo periodo mi hanno convinto a prendere altre strade, sono convinto che presto Fabio tornerà ai livelli che gli appartengono”

Fabio è nel giro della nazionale oramai dal lontano 2008 e com’era facile da prevedere non ha preso per nulla bene la convocazione disdetta dal capitano.

Una piccola parte delle parole di Fognini espresse sui social:

“Qualche settimana fa sono stato pre convocato e questa cosa mi ha reso ancora una volta felice e orgoglioso. Poi però lunedì, mentre ero a Genova, mi è arrivata la chiamata del capitano: improvvisamente non rientro più nei piani, senza spiegazioni giustificabili e con modalità che non ho condiviso, poco rispettose della mia storia e dei miei trascorsi azzurri, perché fino all’ultimo mi è stato comunicato che sarei stato in rosa e disponibile a scendere in campo e per questa ragione ho deciso di allenarmi e di giocare il Challenger al massimo delle mie forze per essere appunto pronto e a disposizione. Mi dispiace non sia stata usata chiarezza e sincerità. La mia storia non lo merita”

Clicca qui per il discorso integrale di Fognini

Fabio Fognini Coppa Davis
Fonte: Instagram Fabio Fognini

Il calendario degli azzurri

Mercoledì 13/09: Canada – Italia

Venerdì 15/09: Italia – Cile

Domenica 17/09: Italia – Svezia

Gli azzurri arrivano a questa fase ridimensionati, passando da favoritissimi con la squadra al completo a una squadre che deve provare il passaggio per accedere alla fase successiva e sperare nella presenza del suo numero 1 Jannik Sinner per tornare a fare paura quanto prima.

 

 


Serie B sarà presentato stasera il pallone ufficiale Kombat

Serie B, in occasione del sorteggio del calendario stasera alle 19 da Piazza Europa a La Spezia sarà presentato il pallone ufficiale "Kombat" per la prossima stagione 2024-2025
Pubblicita

Ti potrebbe interessare