30.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

mercoledì, Agosto 10, 2022

Cernigoi: “Rammaricato per non aver potuto dare il mio contributo”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Iacopo Cernigoi, attaccante della Juve Stabia in prestito dalla Salernitana, ha vissuto a Castellammare sicuramente la sua stagione più sfortunata da quando ha intrapreso la carriera di calciatore. Solo dieci presenze per lui in questa stagione e un assist. Davvero briciole per un campionato che Cernigoi ha in pratica solo intravisto con la maglia gialloblè.

La sua stagione è iniziata ad ottobre dopo qualche presenza da titolare con il Covid che lo ha tenuto fermo per oltre tre mesi a causa anche di complicanze insorte a livello fisico nel post-Covid. A gennaio rientra dal primo minuto contro la Casertana al “Menti” ma uno stiramento lo mette fuori gioco dopo soli 15 minuti dall’inizio della gara. Rientrerà in pratica proprio a Caserta un girone dopo, dove entra nel finale e per poco non va anche in gol. A Terni, ultima gara di campionato, entra nella ripresa e diventa decisivo perchè si procura il rigore che poi Berardocco trasforma per il momentaneo 3-3 che poi diventerà nel finale 3-4 a favore delle Vespe.

Ironia della sorte, entra nel finale anche nel primo turno dei Playoff del Girone contro la Casertana ma si procura una distorsione alla caviglia dalla quale poi riesce a recuperare giusto in tempo per essere convocato per la gara contro il Palermo dove subentra ancora una volta nel finale di gara, a gara però però ormai compromessa.

Di seguito le dichiarazioni di Cernigoi affidate al social Instagram di commento alla sua esperienza alla Juve Stabia.

 

“Credo che l’ultima foto sia quella che rispecchi di più la mia stagione.
Il rammarico più grande è quello di non aver potuto dare, o aver dato in minima parte, il mio contributo per questa maglia e per un club che mi ha accolto dal primo giorno nel migliore dei modi e mi ha fatto sentire parte della famiglia gialloblù.
Ma guardo il lato positivo: quello di aver conosciuto e fatto parte di un gruppo fantastico di veri UOMINI!
Voglio ringraziare lo staff che mi è stato vicino e soprattutto i tifosi che pur non potendo venire allo stadio sono sempre stati presenti anche nelle difficoltà!
Un grazie a tutta la famiglia gialloblù.
Sarò sempre un vostro tifoso!
Forza Juve Stabia💙💛🐝”. 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy