Caso Gruppo ALCO S.p.A ( Despar, Alta Sfera, Cash & Carry)

Caso Gruppo ALCO S.p.A ( Despar, Alta Sfera, Cash & Carry) VIDEO

Caso Gruppo ALCO S.p.A: Il gruppo Alco S.p.A. comprende supermercati ,che si occupano di vendita al dettaglio di prodotti alimentari e non alimentari.

Ricordiamo brevemente l’inizio del caso che è tracimato nella crisi del gruppo ALCO s.p.a..

La crisi è iniziata nei primi mesi del 2019 con conseguenze pesanti per i 750 dipendenti, che ancora ad oggi non hanno percepito le mensilità lavorative dei mesi di dicembre 2020 comprensiva di tredicesima, Gennaio , Febbraio, Marzo 2021.

Cosa grave da parte dell’amministrazione aziendale aver emesso le buste paga senza effettuare i relativi bonifici ai dipendenti con famiglie che vivono solo di questo stipendio .

L’attuale situazione, aggiornata al 04 Ottobre 2021 ,vede l’emissione da pare del Tribunale di Brescia , Quarta Sezione Civile, di un decreto che apre la procedura competitiva per la cessione al miglior offerente dei beni attualmente di proprietà di ALCO s.p.a.

Il conseguente concordato preventivo , previsto dalla procedura, si esplica in un bando di cessione congiunto di ramo d’azienda e dei beni mobili ed immobili che la compongono.

Il bando ha ad oggetto un’offerta migliorativa che, per l’eventuale compratore, dovrà includere l’acquisto di ramo d’azienda e immobili per il prezzo di 16.731.901,97 milioni di euro. A fronte di tali somme ad oggi i lavoratori non hanno percepito nulla pur avendo lavorato .

Il bando potrebbe avere un esito incerto e per contro gli interessi dei lavoratori, in particolare quelli pregressi che fanno riferimento ai mesi sopra citati , vanno tutelati con il massimo impegno.

A tale proposito, un piccolo gruppo di dipendenti ha dato vita, nella primavera scorsa, ad un COMITATO PRO LAVORATORI ALCO SPA , i quali si sono rivolti alla sede del Patronato Sindacale di Ospitaletto (BS),costituendone sede legale.

Il COMITATO PRO LAVORATORI ALCO auspica che ci sia un’adesione massiva di tutti i dipendenti, a garanzia di una più estesa tutela legale per il recupero delle mensilità arretrate.

Attualmente hanno aderito 25 lavoratori, sono stati emessi dal Tribunale alcuni Decreti di Ingiunzione per il recupero i degli stipendi arretrati.

I lavoratori che volessero aderire al COMITATO possono rivolgersi per informazioni al numero di telefono 3890941903.

Caso Gruppo ALCO S.p.A ( Despar, Alta Sfera, Cash & Carry) VIDEO / Elena Cecoro / Cronaca Lombardia

Ascolta la WebRadio