Lazio – Inter (3-1) le pagelle: Felipe Anderson il migliore in campo

 

LE PAGELLE DI LAZIO-INTER – La Lazio vince in casa contro l’Inter nell’anticipo dell’8ª giornata di Serie A. Felipe Anderson è il migliore in campo; Milinkovic Savic chiude la partita. Male Correa e Dumfries. Ecco le pagelle di Lazio-Inter

Lazio 3-1 Inter, le pagelle

La Lazio torna a vincere dopo la sconfitta di Bologna: finisce 3-1 all’Olimpico contro l’Inter. Felipe Anderson sigla la rimonta nelle proteste dei nerazzurri; Milinkovic Savic la chiude. Per i nerazzurri, male i subentrati Correa e Dumfries; Bastoni sciagurato.

Lazio

Reina 6; Marusic 5,5; Luiz Felipe 5,5; Patric 6; Hysaj 5 (dal 66′ Lazzari 6,5); Milinkovic-Savic 6,5; Leiva 6,5 (dall’84’ Cataldi SV); Basic 6 (dal 66′ L. Alberto 6,5); F. Anderson 7 (dall’84’ Akpa Akpro SV); Immobile 7; Pedro 6,5 (dal 75′ Zaccagni SV); All. Sarri 6,5

Inter

Porta

Handanovic 6,5: salva l’Inter in almeno due occasioni, una per tempo. Non può nulla sul rigore di Immobile, così come nel gol di Felipe Anderson.

Difesa

Skriniar 6: attento, preciso, rapido. Chiude sempre le incursioni di Pedro e Felipe Anderson. Nel finale, però, si perde Milinkovic Savic.

De Vrij 5,5: si perde Milinkovic Savic nel gol del 3-1 finale.

Bastoni 5: gioca un buon primo tempo. Ma nella ripresa è lui che causa il rigore biancoceleste.(dal 66′ Dumfries 5: estremamente impreciso; sbaglia sempre lo stop decisivo. Sul gol della Lazio scatena una rissa.)

Centrocampo

Darmian 6,5: partita di alto livello nel primo tempo per lui. Generalmente è il più attento, ma nel finale anche lui cade, come il resto della squadra.

Barella 6,5: corre tutti i suoi 84 minuti; nel primo tempo domina a centrocampo contro i biancocelesti. Nella ripresa gioca bene fino al momento del vantaggio laziale, poi si perde. (dall’84’ Calhanoglu SV)

Brozovic 7: il suo primo tempo è fantastico; il pallone viaggia velocissimo a destra, a sinistra, in mezzo e passa sempre da lui. Migliore in campo per i nerazzurri.

Gagliardini 6: prestazione di sacrificio, ci mette il suo. È il meno lucido del centrocampo nerazzurro. (dal 66′ Vecino 5:  non si vede molto)

Dimarco 6,5: sempre sul pezzo, vivace, chiede palla. Non molla un centimetro anche quando l’Inter va sotto.

Attacco

Perisic 6,5: costretto a un ruolo non propriamente suo, gioca con voglia, si muove molto e ha voglia di incidere. Trasforma benissimo il rigore del momentaneo 1-0 nerazzurro. (dal 66′ Correa 5: non entra bene in gara; prende palla, ma è evanescente)

Dzeko 6: meno brillante e decisivo delle altre volte, ma si sacrifica molto in attacco. Generoso. Si impegna sempre per far girare la squadra. (dal 75′ Lautaro SV)

All. Inzaghi 6: questa volta non azzecca i cambi. Correa non porta nulla alla squadra, forse era meglio mettere prima Lautaro. Dumfries spreca e perde la testa. Ora c’è la Juventus domenica prossima.

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 29 Novembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 29 Novembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #29Novembre

Pagelle e Highlights Brasile-Svizzera (1-0), Mondiale Qatar

Brasile-Svizzera – Il Brasile vince contro la Svizzera e vola agli ottavi di finale con una giornata d’anticipo. #brasile #svizzera #calciomondiale2022 #pagelle #highlights