borja valero
borja valero

Borja Valero: ” Il Napoli gioca un buon calcio, ma non è imbattibile. Possiamo battere gli azzurri”

Il centrocampista dell’ Inter, Borja Valero, ha rilasciato un’ intervista all’ edizione odierna del quotidiano Il Corriere dello Sport, parlando di quello che sarà il big match di questa giornata di campionato. Ecco alcune dichiarazioni del regista spagnolo con un passato tra Fiorentina e Villareal: “Per come intendo io il calcio, il Napoli esprime il miglior gioco della serie A: ha una manovra fluida e rapida, un possesso palla verticale e segna tanto. Vedere una gara del Napoli è divertente e attraente”. “Sarà fondamentale disputare una partita di grande concentrazione per 95’, perché se lasci loro il minimo spazio ti fanno male. La squadra di Sarri gioca insieme da tempo, ha acquisito una maturità importante e i risultati le danno ragione, ma Guardiola ci ha fatto capire che il Napoli non è imbattibile. Ora sta a noi approfittare delle situazioni favorevoli”, anche se Valero sottolinea come: “Il City ha fatto le cose per bene perché ha una squadra composta da fuoriclasse”. Scudetto? “Alla nona giornata è troppo presto per parlare di scudetto, ma le partite importanti sono utili per misurarsi, per farti capire dove puoi arrivare. Uscire da Napoli con la vittoria, sarebbe importante psicologicamente. Juve in flessione? No, ma contro i bianconeri tutti giocano sempre oltre il massimo delle loro possibilità. Qualche passo falso ci sta”.

Il centrocampista nerazzurro ha parlato anche dei suoi ricordi al San Paolo, non bellissimi: “Ho vinto solo una volta con la maglia della Fiorentina e lì ho incassato parecchie delusioni, anche con il Villarreal. Lo stadio però è davvero bello e l’ambiente, molto caldo, specialmente in certi big match, ti dà la carica”.

Sarebbe importante l’assenza di Insigne? “Magari… E’ bello sfidare i migliori giocatori perché se li batti, le vittorie hanno un sapore speciale, ma se mancasse Insigne sarebbe meglio per noi”.

Ascolta la WebRadio