BERRETTI, UNA DOPPIETTA DI D’ANGELO TRASCINA L’ISCHIA ALLA VITTORIA

ISCHIA ISOLAVERDE-SALERNITANA 3-2

ISCHIA ISOLAVERDE: D’Errico, De Palma (26’ s.t. Vorzillo), Petruccio, Esempio, Todisco, Miranda (16’ s.t. Vincenzi), Borrelli (5’ s.t. Belmonte), Agrillo, D’Angelo, Coppola, Di Bello G.M. In panchina Di Donato, Nocerino, Caracciolo, Gonzales. All. Porta.

SALERNITANA: De Felice, Costabile, Menna, Bevilacqua, Alivernini, Imperiale, Delli Santi, Falivene (31’ s.t. Esposito), Tandara, Mercogliano, Anzalone (11’ s.t. Trové). In panchina Jusufi, Sorrentino, Franzoni, Buonocore, Naso. All. De Cesare.

ARBITRO: Palma di Napoli (ass. De Marco e Catone di Napoli).

MARCATORI: nel p.t. 20’ Anzalone (rig.); nel s.t. 3’ D’Angelo, 8’ Tandara, 14’ Coppola, 29’ D’Angelo.

NOTE: ammoniti Esempio, Petruccio, Di Bello G.M., Anzalone, Falivene. Recupero: p.t. 1’, s.t. 4’.

ISCHIA BERRETTI 2015 2016Ancora un risultato positivo per l’Ischia Isolaverde che piega la Salernitana e fa un bel passo avanti in classifica. La rivoluzionata squadra di mister Antonio Porta rimonta due volte i pari età di mister Ciro De Cesare, a fine gara polemico con l’arbitraggio. Ma Porta nemmeno è rimasto soddisfatto dalla direzione del signor Palma di Napoli. Infatti, dopo venti minuti ben giocati dai gialloblù, un difensore locale protegge palla ma viene travolto da un attaccante: tra lo stupore generale l’arbitro assegna la massima punizione, trasformata da Anzalone. L’Ischia prova a pareggiare con Coppola che impegna il portiere De Felice. Nel secondo tempo, Ischia subito in gol. Cross di Belmonte da sinistra e colpo di testa vincente di D’Angelo: 1-1. La foga di ribaltare il risultato gioca un brutto scherzo all’Ischia che perde palla a centrocampo, con Tandara bravo a superare D’Errico. Poco dopo Coppola su traversone di D’Angelo insacca il pallone del 2-2. I gialloblù ci credono e spingono. Ad un quarto d’ora dalla fine, lo stesso D’Angelo viene servito da Coppola in profondità, supera sullo scatto un difensore e sigla il gol-vittoria.

CLASSIFICA Gir. C:

  1. Arezzo 44;
  2. Tuttocuoio 35;
  3. Teramo 31;
  4. L’Aquila 30;
  5. Juve Stabia e Lupa Roma 27;
  6. Paganese* 24;
  7. Pisa e R.Siena 23;
  8. Ischia Isolaverde 22;
  9. Lupa Castelli Romani 18;
  10. Virtus Lanciano 17;
  11. Salernitana 12;
  12. Pontedera* 11;
  13. Avellino 2.

(* una gara in meno)

 

I RISULTATI

  • Tuttocuoio-Arezzo 3-1
  • Avellino-l’Aquila 0-1
  • Juve Stabia- Lupa Castelli 3-1
  • Robur Siena-Lupa Roma 0-2
  • Teramo-Pisa 2-3
  • Ischia Isolaverde-Salernitana 3-2