ARPAB
ARPAB

Basilicata: Concorso per la copertura di quarantadue posti

ARPA Basilicata – concorso per funzionari, tecnici e amministrativi

Di seguito le posizioni ricercate per il concorso:

Posizione 1 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI BIOLOGI

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in biologia.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di laboratorio biologico/microbiologico in particolare su acque, aria, alimenti e/o in attività di laboratorio ecotossicologico.

Posizione 2 – N° 10 FUNZIONARI TECNICI INGEGNERI

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in Ingegneria chimica, idraulica e/o ambiente e territorio.
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nello studio dei campi elettromagnetici e/o nella misurazione di livelli sonori e/o nei controlli sulla qualità dell’aria e/o in ambito idrogeologico e/o in attività ispettive in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA).

Posizione 3 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN CHIMICA E TECNOLOGIE FARMACEUTICHE

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in chimica e tecnologie farmaceutiche e/o laurea in chimica
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di laboratorio nell’analisi delle acque ad uso umano e sanitario, nell’analisi delle acque reflue e/o nell’analisi del suolo, rifiuti e sedimenti.

Posizione 4 – N° 2 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN CHIMICA

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in chimica.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di analisi e monitoraggio delle emissioni in atmosfera e controllo della qualità dell’aria.

Posizione 5 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI GEOLOGI

A -L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in Scienze Geologiche.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in area attività di vigilanza e controllo in materia di inquinamento del suolo e delle acque sotterranee da rifiuti e da scarichi industriali.

Posizione 6 – N° 3 FUNZIONARI AMMINISTRATIVI LAUREATI IN DISCIPLINE GIURIDICHE

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in discipline giuridiche (giurisprudenza/scienze politiche).
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività giuridico amministrative quali pratiche amministrative, contributi, pianificazione, acquisti e opere nel settore dell’ambiente e/o in attività di supporto giuridico/amministrativo nell’ambito delle fasi di attuazione di strumenti di pianificazione strategica.

Posizione 7 – N° 1 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO ESPERTO IN RENDICONTAZIONE FONDI EUROPEI

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in discipline giuridiche (giurisprudenza/scienze politiche).
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nella rendicontazione di fondi europei e, più in generale, in attività di supporto giuridico/amministrativo nell’ambito delle fasi di attuazione di strumenti di pianificazione strategica.

Posizione 8 – N° 4 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN DISCIPLINE NATURALISTICHE

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in discipline naturalistiche (scienze forestali e ambientali/scienze naturali).
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nell’analisi, monitoraggio e valutazione di dati ambientali in particolare relativamente agli impatti su suolo, acqua e aria degli impianti industriali.

Posizione 9 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN FISICA

A – L’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede laurea in fisica.
C – Sono richieste precedenti esperienze lavorative nella realizzazione di attività legate alla realizzazione di piani sulla qualità dell’aria quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, zonizzazione e classificazione del territorio, monitoraggio e controllo dei dati di emissioni.

Posizione 10 – N° 10 COLLABORATORI TECNICI – PERITI CHIMICI O ASSISTENTI TECNICI DI LABORATORIO

A – L’inquadramento è previsto al livello C del CCNL comparto SANITA’
B – Si richiede diploma di perito chimico e/o diploma di laurea in assistente tecnico di laboratorio biomedico.
C – Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative in qualità di tecnico di laboratorio di analisi ambientali e/o operatore nei laboratori scientifici e di ricerca ambientale.

Vai alla pagina del bando

Scadenza 9 novembre 2017.

Ascolta la WebRadio