Balata Serie B Lega B
Balata Serie B Lega B

Balata: “La Serie B ripartirà il 20 giugno. Ringraziamo Spadafora”

Balata: “La Serie B ripartirà il prossimo 20 giugno”. Le dichiarazioni a caldo del presidente della Lega B subito dopo la notizia della ripartenza del calcio

Balata: “La Serie B ripartirà il prossimo 20 giugno”

 

“La Serie B potrà ripartire il 20 giugno in linea con quanto avevamo deliberato e di questo ringraziamo il ministro Spadafora per il grande lavoro svolto. Abbiamo sempre apprezzato l’attività portata avanti dal Governo in queste settimane, impegnato per la ripartenza del calcio e noi abbiamo contribuito perché ciò avvenisse. Un ringraziamento va anche alla Federazione e alla volontà espressa da sempre dal presidente Gravina”.

Sono le parole del presidente della Lega B Mauro Balata dopo l’incontro di oggi con il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora. La notizia era nell’aria e ha trovato l’ufficialità in prima serata dopo che la riunione tra le istituzioni calcistiche e il governo iniziata alle 18:30 era appena terminata.

Dunque riparte anche la serie B e, a sorpresa generale, anche la cadetteria riparte nello stesso giorno in cui riprende anche il campionato di Serie A. Con ogni probabilità, il campionato di Serie B dovrebbe terminare la propria regular season il 1 agosto per poi iniziare le fasi dei playoff e playout.

Spadafora ha anche parlato di un piano B e C per il mondo del calcio nel caso in cui ci si dovesse fermare di nuovo per positività sopraggiunte di calciatori o per focolai improvvisi. La seconda ipotesi infatti prevede, qualora non si riesca a concludere i campionati, la disputa di playoff e playout mentre in ultima ipotesi possibile anche la sospensione definitiva e la cristallizzazione della classifica.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Ascolta la WebRadio