26.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Agosto 15, 2022

Agguato a colpi di pistola: un morto e un ferito grave

Da leggere

Un agguato a colpi di pistola si è verificato nel pomeriggio di oggi a Camaro, rione San Luigi, nella città di Messina. Due le persone colpiti dai proiettili. Mentre  erano a piedi sono stati bersaglio di un agguato in stile mafioso. di colpi di pistola. I due a piedi hanno cercato di fuggire ma inutilmente.

La vittima è stata raggiuta da quattro colpi di pistola, si tratta del 31enne Giovanni Portogallo, padre di due figli, di cui uno di appena 4 mesi e già noto alle Forze dell’ordine avendo precedenti.

Il sicario o forse due, si era appostato nel vicolo Eduardo Morabito. Appena il 31enne e l’amico 35enne sono passati vicino, ha cominciato a sparare su di loro. Nonostante il tentativo di fuga, il Portogallo colpito si è accasciato per terra e il killer lo ha finito.

Per l’altro, il 35enne, del quale si hanno solo le iniziali, G.C. si è invece provveduto all’immediato trasferimento all’Ospedale Piemonte ove le sue condizioni sono state giudicate gravi. Ha subito un complesso intervento chirurgico e avrebbe perso molto sangue. Uno dei proiettili gli si è conficcato nel collo, sfiorando la carotide.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Comando di Messina per ricostruire l’accaduto e indagare sulla vicenda. Tra le ipotesi che si solevano c’è anche che il delitto potrebbe essere maturato nell’ambito degli ambienti criminali cittadini e sarebbe riconducibile a un possibile sgarro commesso dalle due vittime o un regolamento di conti nell’ambiente dello spaccio di stupefacenti. Si sarebbe sulle tracce di un pregiudicato della zona.

I Carabinieri del comando provinciale di Messina che conducono le indagini con il coordinamento della Procura, hanno portato un uomo in caserma per interrogarlo in quanto sospettato di essere la persona che ha sparato. Ancora nessuna traccia del complice.

Pochi giorni prima delle festività di Natale, la Polizia di Stato di Messina aveva arrestato due corrieri della droga provenienti dalla Calabria (20 Dicembre 2021 Arrestati due calabresi con 4,5 kg di cocaina e un messinese acquirente. Sequestrati 240 mila euro) sorpresi a consegnare a un pregiudicato messinese circa quattro chili e mezzo di cocaina. A casa dell’uomo che aveva ricevuto gli involucri contenenti la droga, nel rione di Camaro San Luigi, gli agenti avevano trovato banconote per 170 mila euro.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy