Quantcast

Banner Gori
juvestabia - news

Marotta: “Salernitana squadra attendista e piena di talenti”

Juve Stabia- Salernitana

 

Nel corso della puntata de “Il Pungiglione Stabiese” programma a cura della nostra redazione, in onda sulla pagina Facebook “Stabiesi al 100%”, abbiamo sentito il collega de “Il Mattino”, Eugenio Marotta . Ecco le sue parole su Juve Stabia- Salernitana:

“La Salernitana di mister Ventura è una squadra attendista. Fa venir fuori gli avversari per poi colpire nelle occasioni ghiotte che crea. Nella prima parte di stagione questa tattica ha fruttato molti punti, da qualche partita invece i granata stanno raccogliendo un po’ meno. Mi aspetto che il derby con la Juve Stabia di sabato sia un match equilibrato in cui possono far la differenza gli episodi. La Salernitana dovrà essere brava a sfruttare le occasioni che avrà.

Seguo molto la Juve Stabia e credo che abbia meno punti di quanti ne meriterebbe. Ho seguito le prime partite e la partita con l’Ascoli è stata pazzesca. Meritava di vincere e invece ha perso 5-1. Per questo dico che la Salernitana non deve sottovalutare le vespe ma deve dare il massimo in un derby complicato.

La piazza di Salerno è sempre legatissima alle sorti della Salernitana anche se c’è ancora un po’ di scetticismo dopo la passata stagione che è stata orribile. Sono arrivati personaggi importanti come Ventura e Cerci che hanno portato un po’ di entusiasmo ma molti tifosi sono ancora scettici. Ventura sta lavorando bene nonostante le difficoltà, Cerci dovrebbe essere recuperato ora dopo un inizio di stagione praticamente inesistente. Stesso discorso per Di Gennaro che arrivò in pompa magna e poi non ha mai inciso.

Formazione? Mi aspetto un 3-5-2. Sono da valutare Karo e Maistro, che torna dalla nazionale. Se riescono ad esserci sarà 3-5-2 con Micai in porta, Karo, l’ex Migliorini e Jarozsynzki in difesa. Cicerelli, Maistro, Di Tacchio, Akpa e Kiyine  a centrocampo con Gondo e Jallow in attacco anche se scalpitano Djuric e Giannetti. Ci sono varie soluzioni ed è difficile ipotizzare una formazione.

I gioielli in casa Salernitana sono tanti. Penso a Maistro, che sicuramente andrà in A a stretto giro, ma anche ad Akra e a Kiyine. Il marocchino è sicuramente la punta di diamante della rosa ma anche gli altri due giovani sono elementi di spicco. La Juve Stabia farebbe bene a preoccuparsi di Kiyine.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più