Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia - Potenza LIVE
juvestabia - news

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Potenza 2-0 (32° Orlando, 33° s.t. Bubas)

Juve Stabia-Potenza, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”. Vespe contro la difesa più perforata del torneo

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Potenza 2-0 (32° Orlando, 33° s.t. Bubas)

 

 

45°+4 Finisce 2-0 per le Vespe la gara col Potenza. Una vittoria meritata per la Juve Stabia che ha saputo gestire bene la partita anche nei momenti di maggiore pressione del Potenza. Fantacci e Orlando sicuramente i migliori in campo, oggi hanno rappresentato sicuramente il valore aggiunto per le Vespe e sono stati spesso imprendibili per il Potenza che difendeva con una linea a 5 ma spesso anche con 9 uomini dietro la palla. Nella prossima giornata Vespe di scena a Catanzaro

48° ammoniti Ripa e Zampa per reciproche scorrettezze

33° GOOOLLLL DELLA JUVE STABIA. Ripa si libera bene sulla destra e fa partire un bel cross su cui si avventa Bubas e deposita in rete per il raddoppio della Juve Stabia

30° occasionissima per le Vespe. Ripa si libera bene in area e passa a Fantacci che con un bel tiro a giro a botta sicura di sinistro trova la deviazione di un difensore del Potenza in angolo

28° ammonito anche Viteritti per il Potenza

24° entrano Bubas e Ripa per Orlando e Romero nella Juve Stabia

22° ammonito anche Sandri per una cintura su Fantacci

19° lancio illuminante di Berardocco per Orlando, anticipato all’ultimo istante

18° ammonito Codromaz

16° bella azione del Potenza che termina con un tiro pericolosissimo di Zampa che lambisce il palo alla destra di Tomei

4° Da angolo Vallocchia per Berardocco in area di rigore che in diagonale mette sul fondo

SECONDO TEMPO

45° Finisce 1-0 per le Vespe il primo tempo. Partita brutta tecnicamente in cui nella prima parte ha prevalso il Potenza in quanto a gioco espresso in campo rendendosi anche pericolosa in due situazioni. Poi nel quarto d’ora finale è uscita fuori la Juve Stabia che ha avuto il grande merito di portarsi in vantaggio con un bel gol Di Orlando ben imbeccato da Fantacci. Non a caso sono proprio loro due, Fantacci e Orlando, i migliori in campo nella prima frazione di gioco.

32° GOOOLLLLL DELLA JUVE STABIA: da Fantacci passaggio filtrante davvero ottimo per Orlando che entra in area e batte in diagonale Marcone con la palla che gli passa sotto le gambe

30° Gol annullato alla Juve Stabia. Fuorigioco molto dubbio di Romero che devia sotto misura un tiro di Tommaso Fantacci

26° azione dubbia in area di rigore del Potenza: Romero viene messo giù ma l’arbitro da fallo per il Potenza

25° ammonito Coppola per un brutta fallo a gambe unite su Vallocchia

21° salvataggio di Troest su una punizione molto ben battuta dal Potenza. Ricci inganna tutti servendo Coppola ma il capitano non riesce a girarsi al meglio e viene chiuso in angolo da .

19° gran tiro dalla distanza di Zampa, si supera Tomei mettendo in angolo. Prima grande occasione della partita per i lucani

17° cross in area di rigore della Juve Stabia da parte di Panico, va al colpo di testa Coccia e Allievi devia la palla di spalle

16° Partita molto bloccata, cerca di sbloccarla Orlando pescato solo in area di rigore ma è fermato in fuorigioco

6° cross di Orlando dalla sinistra, per poco non si avventa Romero sulla sfera per il tap-in vincente.

PRIMO TEMPO

Juve Stabia-Potenza non è mai stata una gara banale. Spesso e volentieri infatti a partire dagli anni ’70 le due squadre si sono affrontate in sfide spesso decisive. Basti pensare allo spareggio del 1 giugno 1975 al San Nicola di Bari con circa diecimila stabiesi presenti in una gara che poteva valere l’accesso in Serie C. Quella gara la decise l’attaccante potentino Nicola Scarpa al minuto 113 a pochi minuti dalla fine del secondo tempo supplementare.

Ma nell’archivio dei ricordi spunta anche un Potenza-Juve Stabia, ultima giornata del campionato di Serie D del 1976-77. Anche in quel caso sconfitta per le Vespe che significò addio al sogno promozione a favore della Pro Cavese che approfittò dello scivolone della Juve Stabia a Potenza per vincere all’ultima giornata il campionato.

Precedente favorevole alla Juve Stabia quello dell’ultima giornata del campionato di Serie D 2003-2004. Le Vespe si presentarono all’ultima giornata del campionato un punto dietro i lucani e si aggiudicarono la vittoria del campionato con un rigore assegnato alle Vespe nei minuti finali della gara e trasformato dal bomber Checco Ingenito.

Sicuramente Juve Stabia-Potenza di oggi al “Menti” non sarà altrettanto decisiva come i tre precedenti sopra ricordati ma sarà comunque una gara molto importante per il prosieguo del campionato di entrambe le squadre.

Una gara alla quale le Vespe si presenteranno con una difesa falcidiata dalle assenze di Lia, Mulè, Rizzo e per la squalifica di Alessandro Garattoni appiedato dal giudice sportivo per un turno. Mister Padalino recupera per l’occasione sia Magnus Troest che Alessandro Mastalli.

Di fronte ci sarà il Potenza di mister Eziolino Capuano, squadra che attraversa un periodo molto negativo soprattutto dopo la sconfitta in casa con la Viterbese da 2-0 a 2-3 e la conseguente aggressione al presidente Caiata. Potenza che dovrebbe scendere in campo al “Menti” con il consueto 3-5-2 e che per l’occasione recupera il centrale difensivo Conson, assente per squalifica contro la Viterbese. Potenza, peggior difesa del campionato con 26 reti subite ma con il capocannoniere del torneo, Pietro Cianci, autore di dieci gol finora.

La gara sarà diretta dal sig. Cristian CUDINI della sezione di Fermo. L’assistente numero uno sarà: Riccardo PINTAUDI della sezione di Pesaro. L’assistente numero due Mattia POLITI della sezione di Lecce; quarto ufficiale: Matteo CENTI della sezione di Viterbo.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVE STABIA (4-3-3): Tomei; Scaccabarozzi, Codromaz, Troest, Allievi; Bovo, Berardocco, Vallocchia; Fantacci (Golfo dal 39° s.t., Guarracino dal 47° s.t.), Romero (Ripa dal 24° s.t.), Orlando (Bubas dal 24° s.t.)

Allenatore: sig. Pasquale Padalino

POTENZA (3-4-2-1): Marcone; Conson, Boldor, Zampa; Coccia, Coppola (Viteritti dal 6° s.t.), Sandri (Iuliano dal 32° s.t.), Panico; Compagnon, Ricci; Cianci (Volpe dal 12° s.t.)

Allenatore: sig. Eziolino Capuano

 

a cura di Natale Giusti

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più