Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Perugia LIVE
juvestabia - news

Juve Stabia-Perugia 1-2 (Iemmello 18° e 71°, Canotto 25°)

Juve Stabia-Perugia, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Romeo Menti”: le Vespe alla ricerca del settimo risultato utile consecutivo

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Perugia 1-2 (Iemmello 18° e 71°, Canotto 25°)

 

90°+4 finisce 1-2 per il Perugia. Gli umbri hanno meritato la vittoria con un ottimo secondo tempo anche se occorre dire che i tre punti sono comunque arrivati su due rigori frutto dell’arbitraggio molto fiscale del sig. Minelli di Varese che alla fine decidono la gara. Peccato per la Juve Stabia che nel primo tempo con Canotto ha fallito un’occasione più unica che rara  sull’1-1. Venerdì le Vespe saranno impegnate nell’anticipo ad Ascoli.

92° ammonito Melchiorri

89° da Melchiorri a Iemmello che tutto solo davanti a Provedel colpisce il palo

78° esce Addae ed entra Rossi. Nel Perugia Nzita esce ed entra Rajkovic

73° nella Juve Stabia entra Tonucci che torna dopo due mesi ed esce Allievi

71° secondo rigore per il Perugia: stavolta fallo di Fazio su Rosi anche in questo caso come nel primo rigore molto dubbio. Va sul dischetto l’infallibile Iemmello che realizza ancora una volta per gli umbri. 

68° entra Melchiorri ed esce Falcinelli per il Perugia

67° Risponde Mallamo dall’altro lato, bel tiro dal limite dell’area di rigore con la palla che termina di poco sul fondo

66° ancora Iemmello al tiro dal limite, fa buona guardia Provedel

61° ammonito Addae per proteste

58° entra Di Mariano per la Juve Stabia ed esce Di Gennaro con le Vespe che passano al 4-2-3-1. Canotto va a destra e Di Mariano a sinistra mentre Mallamo si accentra dietro a Forte

56° Iemmello ancora al tiro su punizione, palla che va di pochissimo fuori

51° Allievi salva su Iemmello in scivolata, un istante dopo ancora Iemmello e miracolo in uscita di Provedel che salva il risultato con un intervento davvero prodigioso ma è una Juve Stabia che sta soffrendo troppo ad inizio secondo tempo.

48° bella azione di Mazzocchi sulla destra che va al tiro, devia a terra la palla Provedel e Vitiello completa il disimpegno con un pallone che stava diventando pericolosissimo per la difesa delle Vespe

47° va al tiro da posizione angolata Falcinelli ma Provedel fa buona guardia

46° nel Perugia entra Carraro ed esce Konate

SECONDO TEMPO

45°+2 Finisce il primo tempo sul punteggio di 1-1. Risultato sostanzialmente giusto anche se le Vespe forse avrebbero meritato forse anche di più per la mole di gioco prodotta. Nelle fila della Juve Stabia un grandissimo Canotto, una spanna al di sopra di tutti gli altri: prima realizza un grande gol su assist di Calò e poi tre minuti dopo si beve in contropiede l’intera difesa del Perugia ma tutto solo davanti a Vicario mette alto sulla traversa.

43° ammonito Angella per evidente fallo di mani a centrocampo ma solo dopo un inspiegabile lunga frazione di secondi da parte del direttore di gara

39° ammonizione per Fazio per placcaggio su Diego Falcinelli che si stava involando sulla fascia sinistra di attacco degli umbri

38° Perugia va al tiro pericolosamente con Nzita, liberato da uno scambio con Iemmello

33° ammonito Konate

32° tiro da limite di Vitiello che sfiora la rete con la palla messa in angolo da Vicario

28° ancora Canotto imprendibile per la difesa avversaria, va via su un lungo passaggio di Addae e a tu per tu con Vicario mette incredibilmente alto sulla traversa

25° GOOOLLLL DELLA JUVE STABIA: grandissimo gol di Canotto che in velocità, su ottimo assist di Calò, si beve in velocità Rosi e va a depositare in rete per il pareggio delle Vespe meritatissimo

24° Calò cross rasoterra per Forte che non riesce a deviare la palla che termina sul fondo

18° concesso un rigore al Perugia: fallo di Allievi con trattenuta su Iemmello. Va sul dischetto lo stesso Iemmello che spiazza Provedel per il vantaggio del Perugia

9° gara molto tattica nei primi dieci minuti di gioco con poche emozioni: Juve Stabia in campo co9n un 4-3-1-2 con Di Gennaro vertice alto del rombo di centrocampo e Perugia di Cosmi con il consueto 3-5-2

1° subito Juve Stabia pericolosa: da azione susseguente ad angolo tiro-cross di calò molto pericoloso e Vicario deve mettere in angolo con molte difficoltà

PRIMO TEMPO

La Juve Stabia al “Romeo Menti” affronta il Perugia nella ventiduesima giornata di Campionato di Serie B e va alla ricerca del settimo risultato utile consecutivo dopo l’ottimo punto conquistato a Pisa, contro una squadra in un grande momento, grazie allo splendido gol realizzato da Di Gennaro al 95° e premiato come miglior gol della giornata dalla Lega di B.

Per l’occasione le Vespe devono rinunciare a quattro elementi di spessore. Mancano infatti Cissè (pubalgia), Elia (problemi muscolari), Mastalli e Russo che ne avrà per ancora 3-4 settimane per un infortunio muscolare. A questi si aggiunge Magnus Troest appiedato per 3 giornate dopo l’espulsione rimediata a Pisa al termine della gara insieme a Marconi. Recuperati Canotto che torna dalla giornata di squalifica, Buchel e Tonucci che torna ad essere convocato dopo l’infortunio rimediato al ginocchio 2 mesi fa.

Nel Perugia di Serse Cosmi che si affida al consueto 3-5-2 con la squadra umbra che sicuramente giocherà molto corta e pronta a giocare di rimessa, indisponibile il solo Falasco (squalificato). Perugia scosso nelle ore immediatamente precedenti la gara dalla notizia della scomparsa dell’ex Presidente, Luciano Gaucci, indimenticato massimo dirigente della società umbra dal 1991.

Arbitrerà la gara il sig. Daniele Minelli della sezione di Varese che sarà coadiuvato dagli assistenti Bercogli e Perrotti mentre il quarto uomo sarà il sig. D’Ascanio della sez. di Ancona.

FORMAZIONI UFFICIALI 

JUVE STABIA (4-3-1-2): Provedel; Vitiello, Fazio, Allievi (Tonucci dal 73°), Ricci; Addae (Rossi dal 78°), Calò, Mallamo; Di Gennaro (Di Mariano dal 58°); Forte, Canotto

Allenatore: sig. Fabio Caserta

PERUGIA (3-5-2): Vicario; Rosi, Angella, Gyomber; Mazzocchi, Falzerano, Konate (Carraro dal 46°), Nicolussi Caviglia, Nzita (Rajkovic dal 81°); Falcinelli (Melchiorri dal 68°), Iemmello

Allenatore: sig. Serse Cosmi

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più