Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Cosenza LIVE
LIVE - Juve Stabia Cosenza
juvestabia - news

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Cosenza 1-0 (Forte 90°)

Juve Stabia-Cosenza, segui la diretta testuale del match dallo stadio “Menti” di Castellammare: Vespe alla ricerca dei tre punti contro l’ex Braglia

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Cosenza 1-0 (Forte 90°)

90°+7 Dopo 7 minuti di recupero finisce con una grandissima vittoria per la Juve Stabia ottenuta sul filo di lana per un rigore realizzato da Francesco Forte e concesso per fallo di mani di Capela su tiro di Cissè. Gara bloccatissima da un punto di vista tattico con pochissime occasioni gol da entrambe le parti. Juve Stabia che finisce alla grandissima un anno fantastico come il 2019. Vespe da stasera fuori dalla zona playout.

92° ammoniti Lazaar e Cissè per reciproche scorrettezze

90° GOOOOOLLLLL della Juve Stabia: Forte su rigore realizza il gol del vantaggio della Juve Stabia per fallo di mani di Capela, ammonito, su tiro di Cissè 

84° entra Greco ed esce Baez nel Cosenza

80° esce Machach ed entra l’attaccante Pierini nel Cosenza

78° ammonito Corsi per fallaccio su Calò al limite dell’area di rigore

73° entra Lazaar ed esce D’Orazio per il Cosenza

72° ammonito Calò

70° ammonito Ricci per fallo al limite dell’area

64° colpo di testa di Cissè su angolo battuto dalla sinistra da Ricci e palla di pochissimo fuori

63° entra Cissè ed esce Canotto per un problema muscolare

61° entra Mallamo ed esce Buchel nella Juve Stabia

58° azione di rimessa delle Vespe di Canotto dalla destra, palla al centro per Forte anticipato in angolo di pochissimo

57° Canotto entra in area dalla destra e con una spalla viene messo già da un avversario: per Aureliano è tutto regolare

53° cross pericolosissimo del Cosenza con Baez dalla destra, D’Orazio non ci arriva per pochissimo

50° Ricci serve Bifulco, ignorando Forte defilato a destra, l’esterno gialloblù tira ma la palla viene rimpallata da un avversario al limite dell’area di rigore. Juve Stabia che passa di nuovo al 4-3-1-2 con Bifulco dietro Canotto e Forte

SECONDO TEMPO

45° Finisce il primo tempo sullo 0-0. Risultato giustissimo in una gara assolutamente bloccato dal tatticismo delle due squadre. Poche le note di cronaca: Juve Stabia che non riesce a trovare spiragli in attacco sia perchè Piero Braglia, tecnico del Cosenza, ha bloccato tutte le fonti di gioco della Juve Stabia, sia anche perchè i due esterni Bifulco e Canotto oggi non sembrano in giornata. Cosenza mai pericoloso dalle parti di Russo ma le occasioni sono state molto poche anche per le Vespe.

40° punizione battuta ancora una volta da Calò dalla trequarti e piattone sinistro di Addae con palla che termina di pochissimo sul fondo

39° ammonito Legittimo del Cosenza per entrataccia su Forte a centrocampo

27° ammonito Sciaudone per fallo su Buchel

26° la Juve Stabia passa al 4-2-3-1 con Bifulco che va sulla fascia sinistra, Canotto sulla destra e Buchel dietro la punta

21° si vede anche il Cosenza: punizione battuta da centrocampo da Sciaudone che tenta il pallonetto a Russo ma la palla termina abbondantemente sul fondo

17° ancora Juve Stabia, oggi in campo con modulo tattico 4-3-1-2 con Bifulco dietro le due punte Canotto e Forte, pericolosissima: punizione battuta da Calò dalla sinistra e colpo di testa con palla ribattuta all’ultimo istante dal difensore Legittimo del Cosenza

12° angolo di Calò dalla sinistra, colpo di testa di Troest con la palla che termina sul fondo

11° punizione di Forte tirata molto bene dallo “squalo” stabiese e miracolo di Perina che arriva all’incrocio dei pali e mette la palla in angolo

PRIMO TEMPO

La Juve Stabia torna al “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia per l’ultima gara di un 2019 fantastico per i colori gialloblù, culminato il 20 aprile scorso, dopo una cavalcata straordinaria e senza conoscere avversari, nel ritorno in Serie B dopo soli cinque anni dall’ultima apparizione in cadetteria. Ironia della sorte, l’ultimo avversario dell’anno solare 2019 è il Cosenza alla cui guida tecnica c’è proprio quel Piero Braglia che nel 2011 riportò le Vespe in Serie B dopo ben 59 anni attraverso i playoff eliminando avversari del calibro del Benevento e dell’Atletico Roma.

Ma oggi Juve Stabia-Cosenza è soprattutto lotta per evitare la retrocessione tra due squadre in grande salute anche se le Vespe lamentano ormai da diverse settimane qualche assenza di troppo per infortuni di vario genere. La Juve Stabia arriva a questa gara dopo la grande vittoria del “Bentegodi” in rimonta per 2-3, la vittoria interna netta contro il Venezia per 2-0 e il punto d’oro conquistato a Cremona con una grande condotta di gara.

Anche il Cosenza viene da una striscia positiva in campionato fatta di due vittorie consecutive in trasferta contro il Pisa per 1-3 e in casa di misura per 1-0 contro l’Empoli, gara però ampiamente falsata dal gol non convalidato a Ricci per i toscani (la palla aveva ampiamente superato la linea di porta).

Nella Juve Stabia sei le assenze di rilievo: Mastalli, Allievi, Elia, Calvano, Mezavilla e Tonucci a cui si aggiunge Carlini non convocato per scelta tecnica. Caserta ancora una volta sarà costretto a fare di necessità virtù per mandare in campo un undici in grado di ben figurare contro il Cosenza. Nel Cosenza invece toccherà a Sciaudone rilevare i compiti dello squalificato Bruccini, per il resto formazione che dovrebbe ricalcare a grandi linee quella che ha battuto l’Empoli giovedì scorso.

Arbitrerà il sig. Aureliano di Bologna che sarà coadiuvato dai guardalinee Pagliardini e Pagnotta. Il quarto uomo sarà il sig. Camplone.

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVE STABIA (4-3-1-2): Russo; Vitiello, Fazio, Troest, Ricci; Calò, Addae, Buchel (Mallamo dal 61°); Bifulco; Canotto (Cissè dal 63°), Forte 

Allenatore: sig. Fabio Caserta

COSENZA (3-4-3): Perina; Idda, Capela, Legittimo; Corsi, Sciaudone, Broh, D’Orazio; Baez (Greco dal 84°), Rivière, Machach (Pierini dal 80°)

Allenatore: sig. Piero Braglia

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più