Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Ascoli
juvestabia - news

Rileggi LIVE – Juve Stabia-Ascoli 1-5 (47° e 55° Da Cruz, 61° Cissè, 79° Chajia, 82° Ardemagni, 90° Pucino)

Juve Stabia-Ascoli, la diretta testuale del match dal “Romeo Menti”: le Vespe alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo l’ottimo punto di Perugia

90°+3 Finisce con la netta vittoria dell’Ascoli per 1-5 la quarta giornata di campionato. Juve Stabia punita oltre i suoi demeriti dopo un primo tempo arrembante in cui sono state fallite almeno sei occasioni nitide da rete e colpito due legni. Una Juve Stabia che ha sprecato tantissimo nel primo tempo e ha pagato in termini di sforzo fisico profuso poi nella ripresa, crollando letteralmente nel finale. Vespe sparite letteralmente dal campo dopo il 3-1 subito nella seconda frazione di gioco. Non sarà facile per mister Caserta anche da un punto di vista ambientale ricompattare la squadra in vista della difficilissima trasferta di Crotone di martedì prossimo.

90°+3 espulso Calvano per proteste nei confronti del direttore di gara

90° Quinto gol dei marchigiani allo scadere della gara: punizione battuta da Pucino al limite dell’area e anche stavolta un errore di Branduani che si beffare dal difensore ascolano

82° Ascoli al 4-1 con il rigore trasformato da Ardemagni per atterramento netto di Germoni su Ninkovic

79° l’Ascoli cala il tris e chiude il match: ancora una volta incursione sulla fascia destra di Chajia che beffa Branduani sul suo palo: nell’occasione clamoroso l’errore del portiere della Juve Stabia

69° ammonito Padoin

65° terzo palo della Juve Stabia: su cross di Germoni dalla sinistra di piatto Forte colpisce il palo esterno

64° gol annullato alla Juve Stabia: sul passaggio di Elia, Vitiello che deposita in rete di testa era in fuorigioco

61° grandissimo gol in rovesciata di Cissè per la Juve Stabia su assist involontario di Gravillon: la Juve Stabia rientra meritatamente in partita

59° nella Juve Stabia entrano Calvano e Forte per Di Gennaro e Canotto

57° Ninkovic palo con un gran tiro dal limite alla destra di Branduani

55° Ascoli ancora in gol con Da Cruz per un gol fotocopia del prima: ancora una volata volata sulla fascia destra e palla in velocità stavolta piazzata tra le gambe di Branduani in uscita

52° piove sul bagnato per la Juve Stabia: si fa male Tonucci (probabile stiramento) ed entra Mezavilla. Nell’Ascoli entra Gerbo che rileva Petrucci

47° Ascoli incredibilmente in vantaggio: vola via Da Cruz sulla fascia destra sul filo del fuorigioco, entra in area e fredda Branduani sul secondo palo per il vantaggio dei marchigiani

SECONDO TEMPO

45° Finisce 0-0 il primo tempo con una Juve Stabia assoluta dominatrice della scena: almeno sei o sette le occasioni clamorose per le Vespe con ben due pali colpiti che la dicono tutta sul dominio incontrastato della Juve Stabia nel primo tempo. Nel finale anche clamoroso errore arbitrale con il sig. Marinelli che sorvola clamorosamente su un fallaccio su Elia sulla fascia sinistra. Nell’occasione Pucino andava ammonito per la seconda volta e l’Ascoli avrebbe giocato l’intero secondo tempo in inferiorità numerica.

44° Ascoli pericoloso con Piccinocchi ben servito in area e Branduani che salva di piede

40° ammonito Cissè per una leggera gomitata su Petrucci

39° porta dell’Ascoli stregata per la Juve Stabia: bella incursione di Cissè che parte dalla sua metà campo, entra in area di rigore marchigiana e si vede deviare il tiro da Padoin con la palla che carambola addirittura sull’incrocio dei pali e ritorna tra le mani di Leali

36° ammonito anche Tonucci per la Juve Stabia

35° bella palla di Padoin per il serbo Ninkovic che con una giocata di punta alla calcetto impegna a terra Branduani

33° ammonito Pucino dell’Ascoli per fallo su un lanciatissimo Elia sulla fascia sinistra

31° incredibile Juve Stabia a cui manca solo il gol: ancora una volta stavolta è Di Gennaro che mette un pallone invitantissimo per Cissè che da solo davanti a Leali mette la palla altissima sulla traversa: errore clamoroso di Karamoko Cissè

29° ammonito Calò per placcaggio su un avversario dopo che era stato Carlini a perdere palla a centrocampo

22° sulla punizione seguente al fallo su Canotto, batte Calò e arriva il perfetto colpo di testa di Tonucci su cui si supera Leali e sulla ribattuta non va a buon fine il tap-in di Carlini

21° ammonito Gravillon autore di un fallaccio su Canotto lanciato a rete

18° Carlini mette un pallone invitantissimo al centro su cui Canotto prima calcia a botta sicura e si fa ribattere il tiro da Leali e poi sulla ribattuta prende in pieno il palo interno alla sinistra di Leali complice una leggera deviazione del portiere dell’Ascoli. Juve Stabia tambureggiante in attacco ma anche molto sfortunata e un tantino imprecisa sotto rete.

10° su angolo battuto da Di Gennaro dalla destra bel tiro al volo di Germoni che termina però sul fondo

6° ancora Canotto slalomeggia al limite dell’area su bell’assist di Salvatore Elia ma, una volta in area di rigore, mette di collo piede alto sulla traversa

4° Juve Stabia vicinissima al vantaggio: da Elia percussione per Canotto che di piatto sinistro si fa ribattere la palla da Leali: azione davvero clamorosa per le Vespe

2° Tonucci va a vuoto su Da Cruz e mette al centro ma Branduani fa buona guardia e respinge di pugno

PRIMO TEMPO

Buon pomeriggio lettori di ViViCentro.it e benvenuti alla diretta testuale della gara Juve Stabia-Ascoli che si gioca oggi allo stadio “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia per la quarta giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Le Vespe cercano la prima vittoria in questo torneo dopo le due sconfitte iniziali e l’ottimo pareggio di Perugia che poteva anche trasformarsi nell’intera posta in palio per gli uomini di Fabio Caserta in virtù delle tre clamorose occasioni da gol non sfruttate dalla Juve Stabia.

Per l’occasione Caserta deve fare a meno di Mallamo, squalificato per un turno, oltre che di Mastalli che ne avrà ancora per diversi mesi. Ritorna però tra i convocati Nicholas Allievi dopo 6 mesi (3 marzo 2019 Casertana-Juve Stabia 0-0) dal grave infortunio al legamento del crociato anteriore del ginocchio. Recuperato anche Addae, grande ex della partita che non è al meglio dopo il problema avuto alla caviglia che gli ha impedito di essere convocato per la gara di Perugia. Ancora assente Fazio.

Nell’Ascoli di mister Paolo Zanetti, assente per un problema muscolare Scamacca, con il portiere Lanni in forte dubbio (in preallarme Leali) per un problema agli adduttori, rientra Da Cruz squalificato e assente nella precedente vittoriosa gara con il Livorno.

Arbitra il sig. Marinelli di Tivoli. 

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Tonucci (Mezavilla dal 52°), Troest, Germoni; Calò, Di Gennaro (Calvano dal 59°), Carlini; Canotto (Forte dal 59°), Cissè, Elia

Allenatore: sig. Fabio Caserta

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Pucino, Gravillon, Brosco, Padoin; Piccinocchi (Troiano dal 65°), Petrucci (Gerbo dal 52°), Cavion; Ninkovic; Da Cruz, Chajia (Ardemagni dal 80°)

Allenatore: sig. Paolo Zanetti

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania