Quantcast

Juve Stabia vs Akragas, squadre in campo 110318 - Juve Stabia 7 – Akragas 0
juvestabia - news

Juve Stabia 7 – Akragas 0. Tutto facile anche troppo per le Vespe

Juve Stabia 7 – Akragas 0
La cronaca di Juve Stabia – Akragas minuto per minuto

Castellammare di Stabia – Allo stadio Romeo Menti si gioca Juve Stabia – Akragas gara valida per la 29 giornata del campionato di Serie C Girone C 2017-2018 – Juve Stabia 7 – Akragas 0

Le due vittorie di fila contro Lecce e Sicula Leonzio hanno rilanciato le quotazioni della squadra di Caserta in zona playoff, restituendo, soprattutto, quella sicurezza nei propri mezzi che troppe volte si è vista a fasi alternate nella stagione delle Vespe. In un match che, sulla carta, appare ampiamente abbordabile, i gialloblù puntano al filotto di vittorie, così da mandare un segnale forte alle contendenti per gli spareggi promozione ed anche a se stesse.

La squadra di Di Napoli dal canto suo non ha molto da chiedere alla stagione che sta per concludersi. La retrocessione è ormai annunciata ma l’Akragas non intende alzare bandiera bianca prima di scendere in campo.

A dare motivazione per la gara contro le Vespe, il buon rapporto che lega le due tifoserie e che porterà, probabilmente, alcuni tifosi giungere da Agrigento a Castellammare.

Da sottolineare la folta colonia di ex stabiesi tra le fila siciliane: Vono (stagione 2010/11), Mileto (settore giovanile Juve Stabia), Carrotta (2015/16).

A loro si aggiunge Urban Zibert; il centrocampista sloveno ha vestito la maglia della Juve Stabia (con cui è ancora legato contrattualmente) nella scorsa stagione, prima di passare alla Virtus Bassano.

In questa stagione prima la parentesi al Monopoli e poi il ritorno ad Agrigento nell’affare che ha portato invece a Castellammare Vicente, ex a maglie invertite insieme a Dentice.

All’andata, sul neutro di Siracusa vista l’indisponibilità dell’Esseneto, le Vespe si imposero 1 – 2 in rimonta grazie alle reti di Canotto e Simeri dopo l’autogol iniziale di Viola.

IL TABELLINO

Juve Stabia (4-3- 3): Barnduani, Nava, Bachini, Allievi, Crialese, Viola, Mastalli, Vicente, Canotto, Paponi, Strefezza.
A disposizione: Pezzella, Dentice, Simeri, Severini, Redolfi, Gaye, Matute, Berardi, Franchini, Calò, D’Auria, Sorrentino.
Allenatori: Ferrara e Caserta

Akragas (3-5- 2): Vono; Mileto, Danese, Ioio; Scrugli, Sanseverino, Navas, Pastore; Zibert; Dammacco, Camara.
A disposizione: Lo Monaco, Raucci, Caternicchia, Carrotta, Minacori, Saitta, Petrucci, Gjuci, Bramati.
Allenatore: Di Napoli

Angoli: 4-0

Ammoniti: Sanseverino (A)
Espulsi: Nessuno
Marcatori: Mastalli al 21 pt, Paponi 29 pt, Strefezza 39 pt, Canotto 43 pt, Simeri 9 e 12 st,
Spettatori: 548 di cui 132 paganti

Note: Cielo sereno, terreno in erba sintetica in ottime condizioni. Premiata la canzone che sarà la nuova canzone ufficiale della Juve Stabia.

La gara sarà diretta da Nicola Donda di Cormons coadiuvato da Francesco Bruni di Brindisi e Paolo Laudato di Taranto.
Prima dell’inizio della gara osservato un minuto di silenzio in onore a Davide Astori il capitano della Fiorentina scomparso domenica scorsa a causa di un arresto cardiaco subito nella notte precedente alla gara con l’Udinese.

Prima del calcio di inizio, inoltre, malore per uno dei tifosi dell’Akragas (che assistono al match dalla Curva Sud insieme ai tifosi stabiesi) trasportato all’ospedale in ambulanza.

PRIMO TEMPO
Minuto 4: La Juve Stabia ci prova con Canotto, che tenta con un’incursione laterale di beffare Vono in uscita. Efficace la respinta del portiere siciliano.
Minuto 13: Ancora padroni di casa vicini al gol. Cross basso di Strefezza per Viola, che arriva in scivolata ma non impatta bene la sfera.
Minuto 16: Ancora le Vespe a spingere; è Canotto a tentare il tiro a giro col destro.
Minuto 20: GOOOOLLL JUVE STABIA!!! Gran lavoro di Canotto sull’out mancino con palla che arriva a Mastalli; la staffilata del capitano stabiese non lascia scampo a Vono. 1 – 0 Vespe.
Minuto 28: GOOOOOOLLL JUVE STABIA!!! Raddoppio per i gialloblù con Paponi che conclude l’azione che aveva in prima persona iniziato. Assist perfetto di Canotto per il 10, che insacca da pochi passi. 2 – 0 Juve Stabia.
Minuto 38: GOOOOLLL JUVE STABIA!!! Tris delle Vespe grazie alla perla di Strefezza. Il brasiliano prende la mira dai 25 metri e quasi da fermo lascia partire un bolide che finisce nel sette. 3 – 0 Juve Stabia.

Minuto 43: GOOOOOLL JUVE STABIA!!!! Arriva il poker per i ragazzi di Caserta. Canotto firma la sua rete su lancio perfetto di Mastalli, che pesca il 18 in area di rigore. 4 – 0 Vespe.

SECONDO TEMPO
L’Akragas sostituisce Scrugli con Petrucci, Sanseverino con Carrotta e Navas con Caternicchia.
Minuto 8: Triplo cambio in casa Juve Stabia. Escono Paponi, Viola e Bachini per Simeri, Matute e Redolfi.
Minuto 9: GOOOOLL JUVE STABIA!!!! Simeri timbra il cartellino dopo 30 secondi dal suo ingresso in campo. Rete di potenza per Simeri, che brucia fisicamente il suo marcatore e fulmina Vono. 5 – 0 per i gialloblù.
Minuto 12: GOOOOLL JUVE STABIA!!! Incredibile errore di Vono che smanaccia goffamente un cross senza pretese di Crialese lasciando la porta sguarnita per il colpo di testa ravvicinato di simeri. Doppietta in tre minuti per il 9 gialloblù. 6 – 0 Vespe.
Minuto 17: L’Akragas richiama Pastore per Raucci e Camara per Minacori mentre la Juve Stabia sostituisce Mastalli con Calò.
Minuto 24: Caserta richiama Strefezza per D’Auria.
Minuto 31: GOOOL JUVE STABIA!! Simeri si porta a casa il pallone. Tripletta per lui ma gran merito della rete a Matute, che recupera palla e innesca l’attaccante. 7 – 0 per le Vespe.
Al 90 minuto l’arbitro decreta la fine delle ostilità senza dare alcun minuto di recupero. Con questa terza vittoria consecutiva la Juve Stabia risale in classifica e si prepara al periodo difficile del proprio campionato con tanti scontri diretti a cominciare dalla prossima trasferta di Rende.

vivicentro.it/Juve Stabia News

– Juve Stabia 7 – Akragas 0 – Juve Stabia 7 – Akragas 0 – Juve Stabia 7 – Akragas 0

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania