Sud - politica

Castellammare, Matteo Renzi parla di Scafarto: “Lo vogliono assessore in giunta di Forza Italia, a pensar male si fa peccato”

L’ex premier Matteo Renzi parla dei rumors che vedono Scafarto prossimo assessore alla sicurezza di Castellammare:”Giunta FI gli offre un ruolo politico, a pensar male…”

Gianpaolo Scafarto sta per impegnarsi in politica. Come anticipato dalla redazione di ViViCentro, il capitano dei carabinieri del Noe sarebbe ad un passo dall’accettare la nomina di assessore alla legalità e alla sicurezza nella sua città natale, Castellammare di Stabia.
A offire al militare di entrare nella sua giunta è stato il nuovo sindaco della città, Gaetano Cimmino di Forza Italia.  “Ci siamo parlati, abbiamo preso un caffé insieme. L’interlocuzione c’è”, dice il primo cittadino all’edizione locale di Repubblica. “Ci sto pensando. Mi piacerebbe contribuire a rendere questa città più vivibile”, sono invece le parole di Scafarto.
Intanto Matteo Renzi, in una sua consueta live su Facebook, ha commentato tale rumors: “Ho saputo dai giornali che Forza Italia ha offerto un ruolo politico al mio oppositore indagato per aver manomesso le prove del Caso Consip, di cui nessuno parla più: gli è stato offerto un posto come assessore in una giunta guidata da Forza Italia in una città in Campania (Castellammare ndr). A pensar male si fa peccato, lo diceva un vecchio senatore”.
In queste ore sarebbe arrivato anche l’ok di FdI sulla scelta di Cimmino di affidare l’assessorato a Scafarto, che resta indagato per aver, secondo i pm, alterato le prove a carico di Tiziano Renzi per trascinarlo nell’inchiesta Consip

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania