Quantcast

Partito democratico, dall' ulivo al pdr
Sud - politica

Castellammare, bufera nel Partito Democratico: la situazione

Il Partito Democratico di Castellammare di Stabia non trova l’accordo per la composizione della lista

Il Partito Democratico non riesce a trovare l’accordo per la composizione della lista da presentare alle prossime elezioni amministrative di Castellammare di Stabia.

Notti di tensioni e incontri saltati, questo è accaduto nelle ultime due notti che hanno preceduto la consegna delle liste, scadenza fissata per oggi alle dodici.

Il veto imposto dal segretario cittadino Nicola Corrado sui nomi di alcuni ex consiglieri rimette tutto in discussione. A rischio anche la candidatura a sindaco di Massimo De Angelis. Un PD in cui tutti sono contro tutti, un braccio di ferro tra i consiglieri uscenti guidati dall’ex sindaco Antonio Pannullo e il segretario cittadino. Non è bastato l’arrivo di Marco Maretta, inviato dalla segreteria provinciale per affiancare Corrado nella stesura delle liste. I due dopo un confronto avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì non hanno trovato una soluzione e ieri sera a Castellammare è arrivato anche Massimo Costa. Il segretario provinciale ha provato a convincere il leader del circolo cittadino ad inserire parte del gruppo dirigente in lista. Ma Nicola Corrado è stato irremovibile.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania