antonio pannullo sindaco castellammare di stabia conferenza fine anno 2017
Sud - politica

Castellammare, Pannullo: “Pasqua presenterò la mia squadra”

Il messaggio dell’ex sindaco Antonio Pannullo rivolto alla città di Castellammare di Stabia

L’ex sindaco di Castellammare di Stabia, ha affisso negli apposi spazi della propaganda elettorale un messaggio rivolto ai cittadini stabiesi. Un messaggio per augurare una buona Pasqua e per ufficializzare la sua candidatura alle prossime elezioni amministrative.

Questo il testo integrale del manifesto dell’ex primo cittadino Antonio Pannullo affisso per le strade di Castellammare di Stabia:

La codardia di un gruppo di disamorati della città non mi ha consentito di farvi, da Sindaco, per quest’anno gli auguri di Pasqua. Sarà per il prossimo anno!!!

Gli auguri ve li faccio da libero cittadino ricordando a tutti voi stabiesi, le cose fatte nell’ultimo mese, frutto della programmazione della nostra amministrazione:

1) Bando per la gestione delle Nuove e Antiche Terme. Abbiamo salvato da una “squallida svendita” agli amici degli amici un patrimonio di oltre 20 milioni di euro per poco meno di 4/5 milioni ma, soprattutto, abbiamo restituito una prospettiva seria e concreta al termalismo in città ;

2) Bando degli chalet: trasparenza, legalità ed imparzialità. In dieci anni nessuno vi aveva partecipato per paura, per timore. Sotto la guida e in collaborazione della Prefettura e Autorità Portuale due imprenditori si son fatti avanti e su questo esempio altri ancora lo faranno alla riapertura dei termini;

3) Dehors: ok della Soprintendenza, via libera alla installazione dei “gazebo”. Un regolamento approvato a novembre scorso che mancava praticamente da sempre. Una opportunità storica per il commercio ed il turismo;

4) Acque Minerali: l’Acqua Acetosella e l’Acqua della Madonna sono state assegnate al Comune, quale vincitore nel bando regionale. Ci siamo riappropriati delle nostre acque dopo anni di “mala gestio”;

5) Grande Progetto Pompei: approvato Piano Strategico redatto per la parte che compete alla città da questa amministrazione. Il vero volto nuovo della città è già disegnato;

6) Rifiuti. Nuovo Piano di raccolta differenziata. Unificazione del calendario di conferimento a beneficio di centro e periferie;

7) Cappella Sant’Anna: Una scommessa vinta, da deposito a spazio teatrale, un gioiellino nel Centro Antico.

Certo se non ci avessero fermato avremmo pure la Convenzione completa con la Soprintendenza Archeologica di Pompei che avrebbe consentito la agognata istituzione del Museo Archeologico e della Scuola di formazione del Ministero dei Beni Culturali. Ma soprattutto avremmo avuto un “vero” housing sociale a favore ed alla portata delle fasce più deboli e delle giovani coppie a 1700 euro al mq e non circa 2500 euro al mq. Questa è un’altra brutta storia di cui si stanno occupando altri…. Ah dimenticavo sugli allagamenti per conoscenza degli architetti ingegneri e tecnici del web, i lavori in Villa non ci azzeccano nulla di nulla, informatevi prima di sparare castronerie. Ci vediamo dopo Pasqua per presentarVi la mia e solo mia squadra di governo. Liste e listarelle di qualche mentecatto che difficilmente potrebbe amministrare casa sua le lasciamo agli altri. Noi abbiamo un programma, una squadra ed un progetto politico pronto. Sceglieremo noi chi ci accompagnerà su questa strada e siamo certi che ad accompagnarci ci sarà tutta quella gente che ci invita ogni giorno a non mollare ed andare avanti.

Buona Pasqua Toni Pannullo

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania