Quantcast
Banner Gori
Colli Aminei: associazione di volontariato
Foto d'archivio
Cronaca Campania NAPOLI

Colli Aminei: associazione di volontariato allacciata alla rete pubblica

Colli Aminei: associazione di volontariato allacciata abusivamente alla rete pubblica e con mezzi privi di autorizzazione.

Colli Aminei: associazione di volontariato allacciata alla rete pubblica

Ieri mattina, gli agenti del Commissariato Arenella hanno effettuato un controllo presso un’associazione di volontariato in via Michele Pietravalle dove, con il supporto di personale tecnico dell’ENEL, hanno verificato che il contatore elettrico era allacciato abusivamente alla rete pubblica.

Inoltre, nell’autoparco di pertinenza della struttura, hanno riscontrato la presenza di un manufatto abusivo, che è stato sequestrato con il supporto della Polizia Locale.

Ancora, erano presenti due autoambulanze prive dell’autorizzazione sanitaria della Asl competente, e una di esse anche di assicurazione.

Infine, vi erano due uomini impegnati a svolgere le pulizie in assenza di un regolare contratto di lavoro.

I due responsabili dell’attività, un 50enne e una 34enne, entrambi napoletani, sono stati denunciati per furto di energia elettrica.

Lorenza Sabatino

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.        

 

Alcuni altri articoli di cronaca campana presenti nei nostri archivi:

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Lorenza Sabatino

Lorenza Sabatino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più