Quantcast

Banner Gori
Isole - cronaca

Durante le ore di lavoro netturbino spacciava droga con il mezzo comunale

Netturbino della Rap a Palermo faceva delle soste extra per consegnare gli stupefacenti. E’ stato bloccato dalla Guardia di Finanza.

La RAP S.p.A. (Risorse Ambiente Palermo) è un’Azienda a capitale pubblico del Comune di Palermo svolge le attività afferenti ai servizi di Raccolta e Igiene Ambientale, quali raccolta indifferenziata, differenziata, spazzamento e smaltimento.

Un netturbino di quest’ultima è stato sorpreso a spacciare droga durante le ore di servizio. L’uomo, Maurizio S. di 49 anni, effettuava le consegne di stupefacente ai clienti mentre, con il suo mezzo, raccoglieva i rifiuti. Per fare questo, invece di seguire un percorso preciso, faceva delle soste extra per consegnare droga a domicilio ai suoi clienti. Comportamento che ha insospettito i militi che lo hanno pedinato e scoperto lo spaccio.

I militari del Gico (Gruppi d’Investigazione sulla Criminalità Organizzata) del nucleo di Polizia economico finanziaria di Palermo, lo hanno pertanto arrestato Convalidato l’arresto, l’operatore ecologico è stato messo ai domiciliari, dove già il figliastro (Cristian M. di 26 anni) sta scontando un’altra misura, anche lui arrestato per spaccio di stupefacenti, nei giorni scorsi e  sequestrato quasi un chilo e mezzo di hashish.

Dopo il blitz dei finanzieri e l’arresto di Sciortino, in via Dante è anche scattata una perquisizione sul mezzo della Rap. A bordo, fra gli attrezzi di lavoro, c’erano 113,29 grammi di hashish e 27 grammi di marijuana. Altri 95,90 grammi di hashish erano nascosti nel mezzo usato per le consegne. Infine, altri 40 grammi di droga sono stati trovati nella sua abitazione.

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania