Note Meteo Nazionale 15Ottobre 2022: Al via l’Ottobrata Bis

Note Meteo Nazionale 15Ottobre 2022: Al via l’Ottobrata Bis, Sole e Caldo per almeno 7 giorni. #Note #meteonazionale #meteo #previsionimeteo #15Ottobre

Leggi anche:

Note Meteo Nazionale 15Ottobre 2022: Al via l’Ottobrata Bis

Al via l’Ottobrata Bis, Sole e Caldo per almeno 7 giorni. Weekend: ritorna l’alta pressione africana, inizia così per la prima volta una seconda ottobrata!

Prossima Settimana: bel tempo quasi estivo per tutti, ma attenzione a qualche nebbia sulle pianure del Nord; temperature massime fino a 30°C al Sud, picchi di 24/25°C al Centro-Nord.

Gli ultimi aggiornamenti hanno delineato un quadro ben preciso per la prossima settimana: l’anticiclone africano, proprio come in Estate, si distenderà sul bacino del Mediterraneo, con conseguenze stavolta su tutta l’Italia.

Una fase di tempo stabile e di caldo anomalo per la stagione che si verifica nel cuore dell’Autunno prende il nome di ottobrata.

Sarà in realtà un’ottobrata-bis in quanto abbiamo già sperimentato un periodo del genere in avvio di Ottobre.

Si tratta di un fatto del tutto eccezionale: infatti, analizzando la storia climatica del nostro Paese non è mai capitato di aver due ondate di caldo anomalo così ravvicinate in questo periodo dell’anno.

Il motivo va ricercato nella particolare configurazione sinottica che andrà a configurarsi a livello emisferico, già da Lunedì 17 Ottobre: in termine tecnico possiamo identificarlo come blocco atmosferico.

In pratica avremo un vasto campo anticiclonico, letteralmente “inchiodato” e costretto dunque a stazionare in un’ampia zona per molto tempo, con il principale effetto di tenere lontana non solo qualsiasi perturbazione atlantica, ma anche le irruzioni fredde provenienti dal Polo Nord.

Spazio dunque a tante giornate di sole su buona parte delle regioni nonché, ancora una volta, a un clima quasi estivo, con temperature massime ben oltre le medie climatiche del periodo, soprattutto al Centro-Sud, dove si potrebbero facilmente raggiungere punte di 27/28°C (ma anche prossime ai 30°C nelle zone più interne) a causa dell’origine delle masse d’aria, ovvero l’interno del Deserto del Sahara.

Ebbene sì, stiamo parlando sempre di lui, il famigerato anticiclone africano che solitamente ci tiene compagnia durante l’Estate.

Attenzione però, siamo comunque in Autunno e come spesso accade in questo periodo dell’anno, avremo a che fare, specie da Martedì 18, con l’altro lato della medaglia delle strutture anticicloniche, ovvero con le nebbie, che torneranno ad avvolgere le pianure del Nord (e non solo) specie durante la notte e al primissimo mattino, limitando la visibilità e favorendo purtroppo l’accumulo di smog e gas inquinanti nei bassi strati dell’atmosfera che renderanno l’ambiente meno salubre, soprattutto sulle grandi aree urbane settentrionali.

Una possibile svolta sul fronte meteo è attesa solamente sul finire della prossima settimana, quando correnti più fredde e instabili in discesa dall’Atlantico potrebbero farsi via via più invadenti provocando un primo calo termico e anche qualche precipitazione, specie al Nord.

Da Venerdi 21 prime crepe dell’anticiclone, tornano le piogge.

Un sussulto del vero Autunno proprio negli ultimi giorni di Ottobre? Al momento si tratta solamente di un’ipotesi.

Prossima settimana: nuova invasione dell'anticiclone africano, più sole e caldo in aumentoProssima settimana: nuova invasione dell’anticiclone africano, più sole e caldo in aumento

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Lega Pro Girone C, torneo livellato verso l’alto o il basso? – La Bastonatura

Lega Pro Girone C, torneo livellato verso l'alto o il basso? - La Bastonatura